BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SERIE A/ Beretta nuovo presidente della Lega Calcio, scissione fra A e B

Nasce una nuova Lega di Serie A separata dalla B

Beretta_Maurizio_R375_30apr09.jpg (Foto)

La Serie A e la Serie B si sono scisse. L’idea era nell’aria già da qualche anno ed oggi è stata concretizzata. Ad annunciarlo per primo è stato il presidente del Palermo Maurizio Zamparini: «Abbiamo fatto la nuova lega di Serie A. Questa volta per davvero. Soddisfatto? No, ma era necessario». L’assemblea generale era iniziata a metà mattinata nel tentativo di approvare un regolamento ed eleggere un nuovo presidente. La scissione si è resa necessaria per le mancanza di intesa fra le due serie, come si legge nella nota ufficiale divulgata dalla Lega: «La decisione è stata assunta in conseguenza della verificata impossibilità di raggiungere intese con le società di serie B. La decisione delle 19 società di serie A è conforme allo scenario europee: va dunque letta e interpretata quale normale evoluzione verso le più moderne linee del calcio professionistico. E' diretta a valorizzare tutte le componenti del settore a cominciare dalla serie B quale categoria di supporto della Lega maggiore».

Intorno alle 17, inoltre, la neonata Lega Calcio Serie A, ha eletto il proprio presidente: si tratta di Maurizio Beretta, ex-dirigente di Confindustria votato all’unanimità da tutti i club di Serie A, ad eccezione del Lecce.

© Riproduzione Riservata.