BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

GIOVANI PROMESSE/ Luis Alberto Suarez, l'uruguaiano dell'Ajax che piace al Milan

Alla scoperta della duttile punta dei lancieri, classe '87. Per Van Basten è pronto per una big

Suarez_Ajax_R375_27mar09.jpg (Foto)

Si chiama Luis Alberto Suarez, gioca nell’Ajax, ed è uno degli ultimi nomi accostati al Milan, alla ricerca di un giocatore d’attacco, possibilmente giovane. E Suarez è davvero il prototipo di giocatore richiesto dai rossoneri. Classe 87’, nato in Uruguay, fin da bambino mostra grandi qualità, per questo viene subito ingaggiato dal National di Montevideo. Le sue gesta fanno il giro del mondo, ma quasi nessuno crede nelle potenzialità del ragazzo. Già, quasi nessuno, perché il Groningen, squadra olandese, lo preleva, portandolo in Europa, dove il giocatore comincia a fare sfracelli, ingolosendo parecchie big europee, tra cui l’Ajax, che firma un assegno di quasi 8 milioni di euro per portarlo ad Amsterdam. Le qualità di Suarez, il “coniglio”, come lo chiamavano sin dai tempi del National, possono essere descritte dal magnifico goal alla Spagna, durante il Mondiale Under 20, disputatosi in Canada. Un’azione poderosa, conclusa con un violento destro da fuori area, che si è insaccato sotto l’incrocio. Caratteristiche uniche per questo giocatore, dotato di un fisico perfetto, ha nella duttilità l’arma migliore, infatti può giocare sia da centravanti, che da seconda punta, trequartista, ma anche esterno sinistro. Il ruolo a lui più consono è sicuramente quello di “spalla” del centravanti, dove l’uruguagio può muoversi liberamente grazie alla sua rapidità, e calibrare assist perfetti; per conferma chiedere al suo ex compagno nei “lancieri”, Klass Jaan Huntelaar, attualmente bomber del Real Madrid, che grazie ai suggerimenti di Suarez, ha potuto mettere in mostra il suo istinto da grande goleador. Molto bravo nel dribbling, ha un gran destro, che fa esplodere appena vede la porta ed è molto bravo tatticamente. L’unica pecca è nel gioco aereo, dove nonostante i suoi 182 centimetri d’altezza, non riesce a farsi valere. La valutazione di Suarez si aggira intorno ai 15 milioni di euro, cifra non proprio alla portata di tutti, ma le grandi squadre con lui farebbero un grosso affare, non solo nel presente immediato, ma anche in proiezione futura vista la giovane età. In Sudamerica, è considerato uno dei maggiori talenti in circolazione. Un giocatore da non farsi scappare.

Claudio Ruggieri

© Riproduzione Riservata.