BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Olimpia, sconfitta indolore. Leggi le pagelle dell'Armani Jeans Milano

Gli uomini di Bucchi nonostante la sconfitta mostrano segnali positivi in vista dei play off

hawkins_bianco_R375.jpg (Foto)

Gli uomini di Pianigiani raggiungono a Milano la loro ventinovesima vittoria in campionato ma i biancorossi allenati da Piero Bucchi sono rimasti fino alla fine in partita, dimostrando segnali positivi in vista dei play off.

Leggi le pagelle dell'Armani Jeans Milano

Hawkins 7.5: Se nel primo quarto l’Olimpia resta a galla lo deve a Hawkins che ricuce da solo un parziale senese già più che preoccupante per Milano. La partita prosegue e Hawkins con le sue penetrazioni continua a mantenere vivo l’attacco milanese e a tenere sotto pressione la Mens Sana.

Hall 7: Oltre alla solita doppia doppia (con 14 rimbalzi) si fa notare per il magro raccolto (4 punti in oltre 30 minuti di utilizzo) a cui costringe il diretto avversario Stonerook, che soprattutto grazie a Hall non impensierisce quasi mai la difesa di casa.

Marconato 6: E' un po’ arrugginito e la condizione fisica sembra lontana dalla perfezione, nei pochi minuti giocati svolge senza infamia nè lode il proprio compito.

Taylor 5: I falli (alcuni dei quali abbastanza discutibili) limitano di molto il suo possibile utilizzo. La notizia negativa però è che questo Taylor non riesce ancora a essere una presenza determinante sotto canestro.

Price 6: Tanto lavoro in difesa e qualche lampo di classe a cui non riesce però ad aggiungere la solita precisione al tiro.

Vitali 5.5: Anche per lui pessima serata al tiro che giustifica, insieme alle tre palle perse, la scelta di Bucchi di escluderlo dai minuti finali e decisivi della partita.

Katelynas 6.5: Nei pochissimi minuti giocati si rende pericoloso da tre e mette in campo tutta la sua energia. Forse meritava qualche minuto in più, magari da 5, vista la serata non particolarmente brillante di Taylor.

Mordente 5.5: Non si tira mai indietro quando il gioco si fa duro. Lo 0/4 dal campo gli impedisce di dare il proprio contributo in attacco.

Thomas 7: Rientrato nelle rotazioni per l’infortunio di Sow dimostra tutta la sua voglia di esserci. Il suo contributo è positivo in entrambe le metà del campo e fa ben sperare in vista play-off.

Rocca 6: Lo zero a rimbalzo è una vera novità per Rocca. L’agonismo invece non gli difetta mai.

(Francesco Sala)

© Riproduzione Riservata.