BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Milan, se Ancelotti va al Chelsea addio a Kakà e Pirlo

Il tecnico di Reggiolo è intenzionato a portarsi con se anche i suoi due pupilli

ancelotti_testabassa_R375x255_03mar09.jpg (Foto)

E’ sempre più incerto il futuro di Carlo Ancelotti sulla panchina del Milan. Le presunte dichiarazioni di ieri di Berlusconi non avrebbero fatto altro che convincere il tecnico rossonero ad abbandonare la sua attuale panchina, stufo delle continue critiche al suo indirizzo. La stampa inglese dà ormai per certo il passaggio di Ancelotti al Chelsea, come riporta il Daily Express: «Carlo Ancelotti ha dato il suo assenso per diventare l'allenatore dei Blues nel giorno in cui il suo rapporto col Milan è andato al collasso. Abramovich ha ricevuto assicurazioni verbali sull'arrivo dell'allenatore a Stamford Bridge nella prossima stagione». Poi sul giornale si legge: «C'è un principio di accordo tra Ancelotti ed il Chelsea - ha detto la fonte, rimasta anonima - e l'allenatore sta valutando l'offerta dei Blues. Il trasferimento non è stato ancora completato, ma dopo quello che è accaduto con Berlusconi è sicuro che Ancelotti lascerà il Milan».

Il problema principale per i rossoneri, non è tanto la perdita dell’allenatore, seppure si parli di un tecnico del livello di Carlo Ancelotti, ma il fatto che il diretto interessato ha intenzione di traslocare a Londra in buona compagnia. Secondo l’Indipendent, infatti, il mister di Reggiolo vuole portarsi con se anche Kakà e Pirlo, i suoi due uomini di fiducia.

© Riproduzione Riservata.