BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

COPPA ITALIA/ La Lazio Trionfa ai rigori, Sampdoria battuta 7 a 6

La finale dell'Olimpico tra Lazio e Sampdoria si decide solo ai rigori: decisivo quello di Dabo che sigilla la gara dopo l'errore Campagnaro

Zarate_R375_13mag09_phixr.jpg(Foto)

La squadra di Delio Rossi batte la Samp in finale 7-6 dopo i calci di rigore e conquista la sua quinta Coppa Italia. Decisivi l'errore di Campagnaro e la rete Dabo dal dischetto. Arriva così dal dischetto il primo successo dell'era Lotito.

Parte forte la Lazio che passa subito in vantaggio con un gol, bello, come al solito, di Mauro Zarate, ma la Samp non ci sta e pareggia i conti al 31' con un'inzuccata di Pazzini. La Samp riacquista fiducia e prende in mano le redini del gioco fino alla fine del primo tempo. Nella ripresa la Lazio si rifà avanti con convinzione ma la gara è equilibrata, con capovolgimenti di fronte e le due squadre che si annullano. Arrivano i supplementari che senza particolari emozioni (se non nel caso di un rigore di Lichtsteiner reclamato dai biancocelesti) e si arriva ai penalty.

I rigori: 4 a 4 dopo la prima serie con errori di Cassano e Rocchi, si va a oltranza ed è l'errore di Campagnaro, il migliore in campo per i blucerchiati, ad essere decisivo. Lacrime di dolore per la Samp, di gioia per la Lazio.

© Riproduzione Riservata.