BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

COPPA ITALIA/ Lazio-Sampdoria, leggi curiosità e probabili formazioni

Questa sera a Roma va in scena la finale di Coppa Italia, una sfida fra due formazioni che si giocano la stagione

Cassano_Lichtsteiner_R375_13mag09.jpg (Foto)

La finalissima di Coppa Italia vedrà di fronte la Lazio e la Sampdoria, due formazioni da cui ci si aspettava sicuramente di più in questa stagione. Le due compagini si sfideranno per la 96esima volta nella loro storia: 39 i successi biancocelesti, 32 i pareggi e 24 le vittorie blucerchiate. Bilancio in casa a favore della Lazio con 26 affermazioni e 9 sconfitte. I due incontri tenutisi quest’anno in campionato, hanno visto il successo dei capitolini all’andata e dei liguri al ritorno. Periodo negativo per gli 11 di Delio Rossi che vengono da tre sconfitte consecutive, mentre gli uomini di Mazzarri, hanno fatto registrare nelle ultime 3 uscite, un pareggio, una sconfitta e una vittoria. Una partita che vale una stagione e che preannuncia grandissimo spettacolo.

Formazione tipo per quanto riguarda gli 11 di Delio Rossi, ad eccezione del solo Matuzalem, squalificato. Al suo posto, insieme a Ledesma, giocherà Dabo. Sul fronte offensivo, pienamente recuperato Pandev, che farà coppia insieme a Zarate. Nella Sampdoria, invece, solita coppia d’attacco Pazzini-Cassano. In ballottaggio per una maglia da titolare Lucchini-Gastaldello e Raggi-Stankevicius.

Roma, stadio Olimpico, mercoledì ore 20.45

Probabili formazioni:

LAZIO (4-4-2): Muslera; Lichtsteiner, Siviglia, Rozehnal, Kolarov; Brocchi, C. Ledesma, Dabo,; Pandev, Zarate All. D. Rossi

A disposizione: Carrizo, De Silvestri, Diakitè, Meghni, Mauri, Del Nero, Rocchi

Squalificati: Matuzalem

Indisponibili:

SAMPDORIA (3-5-2): Castellazzi; Campagnaro, Lucchini, Accardi; Raggi, Sammarco, Palombo, D. Franceschini, Pieri; Cassano, Pazzini. All. Mazzarri

A disposizione: Mirante, Gastaldello, Ziegler, Dessena, Stankevicius, Padalino, Marilungo.

Squalificati: nessuno

Indisponibili: Bellucci

© Riproduzione Riservata.