BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TORINO/ I tifosi granata: "A Roma con la primavera"

Pubblicazione:lunedì 25 maggio 2009

Riportiamo l'articolo pubblicato su Toronews.net che riporta la rabbia dei tifosi dopo Torino-Genoa. I supporter grantata lanciano una provocazione: "All'Olimpico con la primavera"

 

E’ una provocazione, o forse no: nelle intenzioni, la proposta è rivolta al presidente granata, Urbano Cairo. In rete, a partire dal sempre più onnipresente Facebook, i tifosi del Toro hanno in mente un gesto che sarebbe comunque la società a dover mettere in atto: mandare in campo, domenica a Roma, la formazione Primavera, ritirando la prima squadra. L’idea è quella di dare un forte segnale: esasperati dagli accadimenti delle ultime giornate, da partite cariche di sospetti quali quelle del Bologna contro Lecce e Chievo, a loro volte beffardamente precedute da dichiarazioni dei protagonisti che gettavano ombre proprio sulle gare dei granata che invece si sono rivelate le più vere, e che ciononostante hanno visto -uniche- la presenza di ispettori inviati dalla Figc, i sostenitori granata si esprimono così: “Visto che i signori del calcio hanno deciso di mandarci in B, rispondiamogli col gesto più dispregiativo che il regolamento ci consente. Domenica mandiamo in campo la Primavera. Potranno anche retrocederci, ma in giro non ci prendono! Noi siamo il TORO!”, è il messaggio fatto circolare per la rete.

 

Difficile che il club di Cairo possa prendere davvero in considerazione una simile possibilità, attuata una sola volta nella storia del calcio: fu l’Inter, contro la Juventus, nel 1961. La Primavera (allora si chiamava “De Martino”) nerazzurra fu mandato in campo dal club di Angelo Moratti dopo che la Caf accolse, clamorosamente, il ricorso della Juventus contro la sconfitta a tavolino nello stesso match; la gara fu rigiocata, e il fatto che il presidente della Juventus, Umberto Agnelli, ricoprisse la stessa carica anche in Federcalcio certo non aiutò gli interisti a mantenersi sereni. Per la cronaca, la Juventus quel giorno fece 9 gol, di cui 6 il solo Sivori, ma la clamorosa protesta fece molto rumore, tanto che lo stesso bianconero Boniperti fu disgustato dagli avvenimenti. I tifosi del Torino oggi chiedono un gesto analogo a Cairo.



© Riproduzione Riservata.