BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Milan, Galliani: su Kakà e Pato due club che fatturano il doppio di noi

Pubblicazione:

Non è stato ancora metabolizzato l'addio di Ancelotti, che ha scosso così profondamente lo spogliatoio rossonero, che Adriano Galliani si trova a dover affrontare la bomba innescata del caso Kakà, a cui incredibilmente si aggiunge quella di Alexandre Pato.

 

La notizia si è fatta largo in diversi siti italiani e stranieri come goal.com e il Sun e certo non farà piacere ai tifosi rossoneri: "Kakà è ambito da almeno due club di primo livello, così come Pato”, ha dichiarato l'ad. del Milan.

 

“Cercheremo di resistere all’assalto di club che fatturano più di noi – ha continuato l’amministratore delegato rossonero - che hanno condizioni fiscali diverse. Oggi Real Madrid e Barcellona fatturano poco meno del doppio del nostro. Leo è l’ultimo che ha parlato con Henry, che gli ha fatto notare che in Spagna gli davano il 50% in più grazie alla condizione fiscale. Se non risolviamo questo problema, non avremo più i Kakà, gli Ibra i Pato, questa è concorrenza sleale. Senza stadi nuovi, non progrediamo. Ieri guardavo lo stadio di Firenze che è scoperto, non succede in nessuna parte d’Europa”.

 

Infine Galliani ha concluso: “Il problema di Kakà e di Pato è più ampio. Tu puoi scoprirli, ma se poi non sei in grado di dargli stipendi adeguati li perdi”. Un discorso in generale, quello di Galliani, che tiene a rassicurare i tifosi sull'immediato futuro - specialmente del numero 22 rossonero "Kakà? E’ un giocatore del Milan non c’è nessun contratto firmato con nessuno" - ma che non lascia spazio a dubbi: se la situazione in Italia non cambierà profondamente tanti campioni saranno destinati a partire.



© Riproduzione Riservata.