BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Roma, Riise tra Spagna e Turchia per fare cassa. Poi su Pavlyuchenko, Guberti, Esposito, Motta

John Arne Riise potrebbe lasciare la Roma, nel corso dell'estate. Il difensore norvegese rappresenta, infatti, un obiettivo di calciomercato sia del Barcellona che del Besiktas

Un'idea. O poco più. Per ora. John Arne Riise potrebbe lasciare la Roma, nel corso dell'estate. Il difensore norvegese rappresenta, infatti, un obiettivo sia del Barcellona che del Besiktas. La società catalana ha intenzione di acquistare Riise, visto che Abidal potrebbe lasciare la Spagna.

 

OFFERTE — Il club giallorosso non ha ancora ricevuto un'offerta dal Barcellona, però. Ma i dirigenti azulgrana dovrebbero agire in modo ufficiale nell'arco dei prossimi giorni. La Roma valuta Riise circa otto milioni di euro. Ma potrebbe accontentarsi anche di una cifra non lontana dai sei milioni. Un anno fa, la Roma acquistò il norvegese dal Liverpool per cinque milioni di euro. Ma anche il Besiktas — scrivono i giornali turchi, tra i quali Türkiye Gazetesi — avrebbe manifestato ai dirigenti giallorossi un certo interesse per il calciatore. L'operazione è (ancora) in una fase embrionale, comunque.

 

CESSIONI — Riise percepisce 2,8 milioni di euro lordi — quasi 1,6 milioni netti — ogni anno, oltre ad una serie di premi individuali. Il difensore ha un contratto con la Roma sino al 30 giugno del 2012. Dunque, se Riise venisse ceduto, la società della famiglia Sensi risparmierebbe almeno 8,4 milioni di euro. Non pochi. La Roma ha la necessità di vendere, prima di poter acquistare. Totti, De Rossi, Aquilani e — forse — Mexes sono incedibili. Gli altri componenti della rosa sono, potenzialmente, sul mercato. Se arriveranno buone offerte, i dirigenti di Trigoria lasceranno partire i giocatori.

 

ACQUISTI — Poi, si penserà a comprare. Occorrono un attaccante, preferibilmente esterno, e un difensore. Il russo Roman Anatolevich Pavlyuchenko del Tottenham potrebbe essere la punta adatta al sistema di gioco di Spalletti. Il difensore Andrea Esposito del Lecce è l'oggetto della trattativa che Daniele Pradè, direttore sportivo della Roma, porta avanti da tempo con la dirigenza salentina. Il diesse avrebbe offerto circa tre milioni di euro per la comproprietà del ragazzo. Mentre il Lecce preferirebbe cedere definitivamente Esposito per circa sette milioni. Motta sarà acquisito in compartecipazione dalla Roma. Anche se «ci sono segnali da altri club pronti eventualmente a intervenire», fa sapere Sergio Gasparin, direttore generale dell'Udinese, a Teleradiostereo. Stefano Guberti — 25 anni, ala del Bari — è, di fatto, un calciatore della Roma. Il trasferimento sarà ufficializzato durante la prossima settimana (martedì?). Intanto, oggi, Pradè ha ceduto Alvarez al Bari, a titolo definitivo. Il centrocampista honduregno era stato prestato al Pisa, nel corso della stagione passata.

 

 

 

(romanews)

© Riproduzione Riservata.