BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIOMERCATO/ Trezeguet: "Dove giocherò? Non ho ancora deciso". La Roma alla finestra...

David Trezeguet ha rilasciato un'intervista a Calciomercato.com. Si parla di offerte da Francia, Spagna e dalla Roma

David Trezeguet ha rilasciato un'intervista a Calciomercato.com: Si parla di offerte da Francia, Spagna e dalla Roma. Quale sarà il tuo futuro? "In questo momento penso solo alle vacanze, tra qualche giorno tornerò in Europa dalla mia famiglia. Per il resto vedremo più avanti, tutto sarà discusso a tempo debito. Si tratta di una decisione molto importante perché sono a Torino da 9 anni. Per conto mio, so che il 3 luglio dovrò presentarmi al raduno della Juventus".

Fai un bilancio di questa stagione. "Non è stato un anno molto positivo per me, soprattutto per via dell'infortunio che mi ha costretto all'operazione, ma per fortuna adesso mi sento molto bene. Poi nella seconda parte del campionato ho avuto qualche problema con Ranieri, che non mi faceva giocare. L'unico aspetto positivo è che ho recuperato alla grande e ora ho tanta voglia di giocare, se non alla Juve in qualche altra squadra che mi dia la possibilità di essere protagonista".

Ultimamente hai parlato con Ciro Ferrara? "No, ma lo conosco bene avendoci giocato insieme in passato e adesso è il nuovo allenatore. Sono stato molto chiaro sia con lui, sia con i dirigenti bianconeri. Vedremo cosa succederà in futuro".

L'Inter ha meritato lo scudetto? "Da tre anni è la squadra più forte in Italia, ha un gruppo unito e giocatori molto importanti come Zanetti, Cambiasso e Ibrahimovic. L'anno prossimo l'obiettivo dei nerazzurri sarà vincere la Champions League".

E la nazionale francese? "Fino a quando c'è Domenech, per me non ci sono possibilità. Non sono d'accordo con la sua visione del calcio, per questo ho preso una decisione difficile, ma credo sia la migliore. Per il futuro non chiudo le porte alla nazionale, se arrivasse un altro ct tornerei a disposizione della Francia senza problemi".

© Riproduzione Riservata.