BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIOMERCATO/Juventus, con le cessioni, un tesoretto da 60 milioni di euro

Dopo gli acquisti, in casa bianconera, si lavora intensamente al mercato in uscita

trezeguet_R375_19set08.jpg(Foto)

Dopo aver speso circa 30 milioni di euro per l’operazione Diego e nel contempo essere ad un passo dalla chiusura della trattativa D’Agostino, la Juventus guarda ora al mercato in uscita. L’obiettivo è racimolare almeno 30 milioni di euro, più un bel “bonus” da reinvestire per altri rinforzi. I primi contanti dovrebbero entrare dalla cessione definitiva di Criscito. Dopo tanto pour parler, il giovane difensore verrà ceduto definitivamente al Genoa di Gasperini, per un totale di 4 milioni di euro. Da definire anche le comproprietà di Paolucci, Lanzafame e Zalayeta. I primi due dovrebbero rientrare nell’operazione D’Agostino, mentre il Panteron dovrebbe ritornare alla casa madre per essere poi ceduto definitivamente a qualche club di seconda fascia o eventualmente all’estero. A tenere banco anche le questioni Mirante, attualmente in prestito alla Samp, Pasquato, giocatore in comproprietà con l’Empoli, la cui metà è valutata un milione di euro, e Almiron, altro giocatore bianconero dal valore di circa 4 milioni di euro, che ha ancora mercato.

Infine si passerà ai pezzi grossi Marchionni, Poulsen, Tiago e Trezeguet. Il primo piace molto a Samp, Fiorentina e Parma ed ha un valore di circa 5 milioni di euro. Il nazionale danese è diretto in Turchia, sponda Fenerbahçe, per 7 milioni, Tiago, 8 milioni di euro la sua valutazione, piace molto a Lione e Marsiglia, per passare poi a Trezeguet dalla cui cessione la vecchia Signora conta di incassare almeno 10/15 milioni.

© Riproduzione Riservata.