BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ESCLUSIVA CALCIOMERCATO/ Torino, Colantuono: «In B allenerei solo i granata»

STEFANO COLANTUONO ex allenatore del Palermo commenta le voci che lo vogliono tra i papabili per la panchina dei granata

colantuono_R375x255_11giu09.jpg (Foto)

«A Torino sarebbe l’unica piazza in Serie B in cui sarei disposto ad allenare. Naturalmente ci vuole un progetto serio». Stefano Colantuono parla, in esclusiva a ilsussidiario.net, dell’ipotesi che lo vorrebbe per la prossima stagione tra i favoriti nella corsa alla panchina granata.

Il suo nome è stato accostato al Toro. Cosa c’è di vero?

E’ un’ipotesi gradita, sempre che ci siano dei programmi e delle prospettive di un certo tipo. Altrimenti non mi interessa. Vorrei avere dei programmi su cui lavorare. Se c’è questo Torino è una piazza più che gradita.

Insomma un anno di transizione in B per poi continuare un progetto di qualche anno in A…

Beh, sì. Credo che questo sia anche quello che, più o meno, chiedono gli altri allenatori che sono accostati alla panchina granata.

Le fa piacere il fatto che Foschi abbia voluto investire su di lei?

Sono contento di questo fatto. Con Rino abbiamo lavorato insieme e so che tipo di persona sia. La piazza granata è una realtà che mi ha sempre affascinato. Ma io non voglio fare la ruota di scorta, visto che non lo sono. La mia carriera parla chiaro: in B i risultati li ho raggiunti e sono sotto gli occhi di tutti. Per cui non sono una seconda scelta anzi…

Ieri il presidente Cairo diceva che fra pochi giorni darà il nome del nuovo allenatore...

Non so cosa dire. Se si dovesse risolvere: bene, se non dovesse andare positivamente… amen…

Ci sono altre squadre che la seguono in questo momento?

Ho avuto anche altri contatti ma valuto tutto con la massima tranquillità visto che non ho la fretta di allenare a tutti i costi e magari, per frenesia, fare la scelta sbagliata. Se la scelta giusta implica aspettare fino a settembre-ottobre, aspetterò…

Insomma serie A o B basta che ci sia un progetto?

In B scenderei solo per allenare il Toro, altre squadre sarebbe molto difficile.

© Riproduzione Riservata.