BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Il Torino di Giampaolo

Pubblicazione:

Sembra ormai tutto deciso. Giampaolo ha detto si a Cairo, ha abbracciato il progetto Toro e finalmente i molti tifosi granata che friggevano nell'attesa di scoprire chi si sarebbe seduto sulla panchina della loro squadra, saranno soddisfatti. Il Toro sposa la linea giovane come da più parti invocata e agguanta un allenatore vicinissimo a sedersi sulla panchina della Juve soltanto una settimana fa. Un tecnico che, stando alle voci degli addetti ai lavori, si erge come il massimo esponente degli allenatori più promettenti e innovativi in circolazione nel nostro campionato. Complimenti, dunque, al Toro e al presidente Cairo, bravo a solleticare e pungolare i propositi dell'ex mister di Ascoli, Cagliari e (fra poco) anche Siena, convincendolo della bontà di un progetto pluriennale basato, inutile dirlo, sul totale e completo "reset" degli ultimi anni. Un "riparto da zero" del patron alessandrino che deve aver fatto breccia tra le più che ovvie titubanze di Giampaolo, preavvertito e sconsigliato da molti addetti ai lavori di accettare la panchina granata a causa proprio della egemonia accentratrice di un presidente la cui fama è quella di comprendere poco del mondo del pallone e voler agire sempre e solo di testa propria. Un passo indietro del patron, dunque, che pare abbia garantito anche a Foschi una totale libertà di azione sul mercato, fermo restando un budget circostanziato. Buoni propositi, questi, che presto dovranno essere comunque seguiti da fatti concreti. Il primo, ad onor del vero, è rappresentato proprio da Giampaolo. Per l'ufficialità del quarantunenne di Bellinzona manca davvero poco. Il tecnico sta cercando ora di liberarsi dal contratto che lo lega ancora al Siena. Il recesso unilaterale prevede una penale che Giampaolo farà ovviamente pagare a Cairo. Per le cifre e la durata dell'ingaggio tutto è ancora top secret ma è probabile che Giampaolo si sia accordato con Cairo per tre anni ad una cifra netta che si aggira intorno agli 800.000 euro a stagione. "Vado al Toro o sto fermo" ha dichiarato ieri sera il tecnico a Tuttosport. Tutto fa presumere che, salvo eccezionali e straordinari colpi di scena, entro 24/48 ore Giampaolo sarà ufficialmente allenatore del Torino FC.

 

 

 

(fonte: tuttomercato)



© Riproduzione Riservata.