BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Inter, il ventaglio dei sostituti di Ibra: Eto’o, Aguero, Benzema, Dzeko e Cassano

Pubblicazione:

Ibrahimovic_Champions_R375_2feb09.jpg

Alla Pinetina, la questione che continua a tenere banco, è la cessione di Zlatan Ibrahimovic. Se infatti il suo addio è dato ormai per scontato, il problema è ora trovare un degno sostituto. Cinque i giocatori che potrebbero prenderne il posto e precisamente Eto’o, Aguero, Benzema, Dzeko e Cassano. Il primo nella lista è il camerunese del Barcellona. Dalla Catalogna arrivano segnali chiari: il giocatore è in vendita. Eto’o vuole infatti un ritocco dell’ingaggio verso l’alto, il problema è che vorrebbe guadagnare più di quanto prende sua maestà Messi. Questo è naturalmente impossibile per i dirigenti blaugrana, che stanno ben pensando di cederlo al miglior offerente. Eto’o ha un contratto in scadenza nel 2010, e se non dovesse partire nei prossime mesi, lascerà la Spagna a parametro zero. L’Inter ci starebbe pensando ma l’offerta proposta dal club campione d’Europa non sta bene a patron Moratti.

 

Guadagnano quota, invece, le ipotesi Aguero e Benzema. Per quanto riguarda il Kun, ieri c’è stata un’inaspettata apertura dell’Atletico alla vendita dell’attaccante. Aguero è da tempo un pupillo del presidente nerazzurro e il suo arrivo potrebbe essere facilitato dalla mediazione di Maradona. Resta da capire, però, quale sarà la richiesta dei Colchoneros. Passi avanti anche nell’operazione Benzema. Nella serata di ieri sera si è diffusa la notizia di un’offerta di 40 milioni di euro da parte dell’Inter; verità o meno, l’indiscrezione è sintomo che qualcosa a Lione si sta muovendo e che Karim non è più incedibile.

 

Da tenere in considerazione anche le piste Dzeko e Cassano. Per il primo vi è in pole position il Milan, mentre per il talento di Bari tutto è ipotizzabile. La Sampdoria non ha ancora fatto mercato e forse aspetta proprio la cessione del proprio numero 10 per iniziare a smuovere le acque.



© Riproduzione Riservata.