BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Olimpia, nulla contro l’impero senese. Le pagelle dell’Armani Jeans Milano (Siena-Milano 79-66)

Pubblicazione:sabato 13 giugno 2009

bucchi_R375x255_17gen09.jpg (Foto)

MONTEPASCHI SIENA – ARMANI JEANS MILANO 79-66 (21-15, 44-30; 61-45)

 

MONTEPASCHI SIENA: McIntyre 15 (3/4, 2/6), Domercant 9 (3/3,1/4), Sato 11(3/6,1/5), Stonerook 7 (2/2,1/4), Eze 7 (3/3); Finley (0/1, 0/2), Carraretto 6 (0/1, 2/4), Lavrinovic 8 (3/3, 0/1), Kaukenas 16 (2/5, 4/5), Ress. N.e.: Lechthaler, Centanni. All.: Pianigiani.

 

ARMANI JEANS MILANO: Prive 12 (2/3, 2/6), Thomas (0/1, 0/1), Hawkins 8 (1/4, 1/4), Katelynas 14 (2/7, 2/3), Taylor 10 (3/6,1/1); Hall 9 (3/8, 0/1), Mordente 5 (1/3 da 3), Vitali 3 (1/2 da 3), Marconato 5 (2/4, 0/1), Sangare. N.e.: Rocca, Beard. All.: Bucchi.

 

ARBITRI: Paternicò, D`Este, Chiari.

 

NOTE-T.I.: Sie 8/9, Mil16/18. Rimb.: Sie 29 (Eze, Lavrinovic 6), Mil 36 (Hall 8). Ass.: Sie 16 (McIntyre 9), Mi 8 (Hawkins 3). Spett.: 4827.

 

Taylor 7.5: fa vedere di cosa è capace in attacco anche contro avversari di primo livello. Mostra una impressionante varietà di opzioni offensive e in difesa non sfigura.

 

Hall 7: un notevole miglioramento rispetto a gara 1 oltre che nei punti nella notevole presenza a rimbalzo e nella rara capacità di rendersi estremamente utile in mille modi diversi.

 

Hawkins 4.5: i suoi primi tre falli sono su sfondamento a testimonianza di una serata senza sufficiente concentrazione. Katelynas 6: partito titolare commette qualche ingenuità in difesa ma segna canestri importanti e non fa mai mancare la sua energia.

 

Vitali 5: anche grazie a lui che fa cose semplici e intelligenti Milano nell’ultimo quarto riesce con enorme fatica ad arrampicarsi fino al -10 palla in mano; poi due sue brutte palle perse chiudono definitivamente il già flebilissimo spiraglio.

 

Thomas 4.5: zero punti in 25 minuti con soli due tiri tentati: troppo poco anche considerando la grande difesa senese.

 

Price 5.5: più pimpante in attacco rispetto alla sfida precedente; ancora insufficiente la gestione della squadra.

 

Marconato 6: chiamato in causa fa la sua parte con rimbalzi e qualche punto.

 

Mordente 6: non una partita eccelsa ma fino alla fine non si rassegna alla sconfitta. Indica la via ai compagni con l’unico atteggiamento possibile perché Milano possa sperare di vincere una gara in questa serie impossibile.

 

(Francesco Sala)



© Riproduzione Riservata.