BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Milan, slitta il rinnovo per Ambrosini, il Napoli è all'erta

Pubblicazione:

E' saltata la trattiva per il rinnovo del contratto di Massimo Ambrosini con il Milan. Una fumata nera, dunque, nel giorno che doveva essere quello della firma e dell'accordo del nuovo capitano rossonero scuote il già movimentato calciomercato rossonero.

 

Un rinvio che nessuno si aspettava: verso le 10.30, nella sede del Milan, è arrivato Moreno Roggi, procuratore di Ambrosini, che è rimasto chiuso in riunione per più di due ore. Roggi ha fatto una proposta, alla quale è seguita una controproposta della società. Non si è arrivati ad un accordo né sulla durata del contratto e né sul compenso del giocatore. All'uscita, intercettato da Sky Sport 24, Roggi ha detto: "Una riunione interlocutoria, ma abbiamo tutto il tempo per portare a fondo questa trattativa; non ci saranno problemi, siamo rimasti in buoni rapporti. Non ci siamo posti dei tempi: Massimo ha ancora un anno di contratto, capitavo a Milano e ci siamo visti. E ci rivedremo. Ripeto: per me e per massimo non ci sono problemi di tempo".

 

Sta di fatto che la firma sul nuovo contratto di chi probabilmente sarà - o potrebbe essere - il nuovo capitano rossonero non c'è. E questo mette inquietudine a molti tifosi milanisti. Il Milan dopo la cessione di Kakà ha deciso di tirare la cinghia e mantenere bassi gli stipendi dei giocatori. In questa direzione vanno chiaramente gli acquisti di Thiago Silva (2 milioni a stagione), Cissokho (1 milione, anche se le ultime notizia dallo staff medico hanno messo in dubbio che l'operazione si possa davvero concludere) e il probabile arrivo di Dzeko, per cui la proposta è 2 milioni.

 

Il Napoli di Donadoni ha subito drizzato le antenne per capire se è possibile il colpaccio: soffiare in extremis ai rossoneri uno dei migliori centrocampisti italiani che certamente farebbe fare un salto di qualità in mezzo al campo alla compagine partenopea. Il passare dei giorni sarà chiarificatore.



© Riproduzione Riservata.