BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ As Roma, Ducci (Il Mondo): Fioranelli-Flick, si chiude per la Roma entro il 30 giugno

Andrea Ducci, giornalista del settimanale Il Mondo, è intervenuto a Teleradiostereo ed ha dichiarato: "Si cominciano a delineare le condizioni entro le quali chiudere le operazioni per l'acquisto della Roma da parte del duo Fioranelli-Flick

Andrea Ducci, giornalista del settimanale Il Mondo, è intervenuto a Teleradiostereo ed ha dichiarato: "Si cominciano a delineare le condizioni entro le quali chiudere le operazioni. Se nei prossimi giorni Fioranelli e Flick dovessero seguire questo iter, si sbloccherebbe la vicenda. Utilizzando un deposito fiduciario, Fioranelli e Flick darebbero le garanzie richieste. Mediobanca sta giocando un ruolo da garante, facendo sondaggi esplorativi per capire se esistano strade alternative.

Si è parlato di libici, dell'imprenditore farmaceutico Angelini, ma al momento, pur non chiudendo nessuna strada, la pista Fioranelli-Flick sembra la la più percorribile. Il termine che mi risulta per la chiusura della trattativa con Fioranelli e Flick è il 30 giugno, data entro la quale iscrivere la Roma al campionato, entro la quale rispettare le scadenze per l'iscrizione stessa e che offrirebbe anche la possibilità di mettere in piedi la campagna acquisti per la squadra.

I legali delle parti si sono incontrati più volte, periziando e vagliando ogni aspetto. Se l'operazione salta, sarà in modo definitivo, anche in virtù delle oscillazioni del titolo in Borsa. Insomma, in un senso o nell'altro siamo all'epilogo della vicenda Roma-Fioranelli-Flick. Non sono a conoscenza di chi garantirà gli imprenditori interessati all'acquisizione della Roma. C'è stata una lunghissima fase di studio per chiarimenti legati ai personaggi coinvolti, ma ora tutto è svelato, con Mediobanca a fungere da ulteriore garanzia. Mediobanca è stata ultimamente messa al corrente più di quanto lo sia stata la famiglia Sensi.

Le eventuali cause processuali in cui è coinvolta la Roma? Non so se sia esistito un problema di questo genere, ma lo studio delle carte relative alla vita di una società comprende anche questo tipo di analisi e chi è intenzionato a comprare per centinaia di milioni di euro mette in preventivo anche questo. Se saltasse la trattativa con Fioranelli e Flick, eventuali nuovi acquirenti avrebbero bisogno di alcune settimane per studiare a loro volta la vicenda. A me risulta che Volker Flick è sia omonimo sia legato da grado di parentela all'imprendite tedesco".

© Riproduzione Riservata.