BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Inter, rumors e trattative al 18 giugno. Ibrahimovic e Maicon i nodi, via Macini e Jimenez, idea Ederson, Ledesma si offre

Pubblicazione:

CALCIOMERCATO INTER: 18 GIUGNO

Caliendo confessa: «Meglio Ederson di Deco»

Continua a prendere piede l’ipotesi Ederson in casa nerazzurra. L’agente del giocatore, Antonio Caliendo, intervenendo oggi ai microfoni di Mediaset Premium, ha aggiornato la situazione riguardo al brasiliano: «Per quanto riguarda Ederson, i nerazzurri seguono da anni il centrocampista brasiliano. Qualcosa si sta muovendo con il Lione, vedremo se ci sarà un incontro nei prossimi giorni. Voglio dire una cosa: secondo me Mourinho nemmeno sa chi è Ederson. Sta facendo di tutto per portare all’Inter il suo pupillo Deco, ma tra i due atleti ci sono 8 anni di differenza e per me Ederson è più forte del portoghese…». Una battuta anche sul caso Maicon, che a quanto pare, sembra essere rientrato: «Di Maicon ho parlato con Oriali, lui vuole restare e per adesso l’Inter mi ha confermato che intende tenerlo». Ed un probabile sostituto di Maicon, potrebbe essere il Gunner Ebouè, in scadenza di contratto: «L'Arsenal ci ha fatto una nuova offerta di rinnovo – spiega l’agente del terzino a Calciomercato.it - proponendoci un quadriennale. Emmanuel potrebbe liberarsi presto a parametro zero, ma l'offerta di Wenger è molto buona. Al giocatore piace il gioco che si pratica all'Arsenal. Sinceramente, penso che Fiorentina e Roma non siano adatte al livello di Ebouè. Le due società non rappresentano il top in Italia, questa è la realtà. Un altro conto è se ci cercano le milanesi o la Juventus, il discorso potrebbe cambiare. L'Inter non ci ha mai contattato, ma se ci dovesse chiamare verremmo in Italia senza problemi. Ma nessuno mi ha chiamato. Comunque, ribadisco che il giocatore ha un ottimo rapporto con Wenger, è un suo fan. Anche con i tifosi non c'è nessun problema. E' normale che attorno a grandi giocatori si creino grandi storie, ma non c'è assolutamente nessun attrito con i sostenitori dei Gunners».


Ledesma chiama i nerazzurri, l'agente: «Si troverebbe bene con Cambiasso e Milito» 

Cristian Ledesma lascerà sicuramente la Lazio ma non ha ancora una squadra per la prossima stagione. Ieri si parlava di un'ipotesi Juve, nel caso non andasse in porto l'operazione D'Agostino, oggi il suo procuratore, Vincenzo D'Ippolito, lo offre all'Inter. «Date le sue caratteristiche, è molto bravo a curare sia la fase difensiva che la fase di impostazione e tenuto conto che Vieira quasi sicuramente andrà via, penso che possa fare al caso di Mourinho - ha spiegato D'Ippolito a FcInternews - Cambiasso e' uno dei migliori centrocampisti al mondo pero' cura maggiormente la fase difensiva ed e', in pratica, un vero e proprio scudo davanti alla difesa. Thiago Motta e' una mezzala: puo' giocare insieme a Ledesma. Speriamo che l'Inter si interessi a noi».

 

Mancini e Jimenez verso il West Ham

Josè Mourinho lo ha ribadito più volte: il nodo principale da sciogliere in questo calciomercato è lo sfoltimento della rosa, facendo partire i giocatori in esubero. Detto fatto, perchè la società nerazzurra è vicina alla doppia cessione di Amantino Mancini e Luis Jimenez, entrambi destinati in Inghilterra, ad accoglierli Gianfranco Zola, nel suo West Ham. L'accordo prevede il prestito dei due giocatori sudamericani, con diritto di riscatto già fissato a 25 milioni di euro per entrambi. Un'operazione condotta in Italia in prima persona dal direttore generale degli "Hammers" Scott Duxbury, coadiuvato dal d.t. Gianluca Nani. L'operazione dovrebbe essere ufficializzata a breve, con il benestare del tecnico lusitano, che vede così ridimensionarsi l'organico nerazzurro.


Soluzione trovata per Maicon: ritocco dell’ingaggio e allungamento del contratto 

Maicon rimane all’Inter. E’ questo quanto si desume dalle indiscrezioni che sono circolate nelle ultime ore. Dopo le parole dello stesso brasiliano risalenti alla scorsa settimana, il caso è quindi rientrato e le dichiarazioni rilasciate recentemente dall’agente del giocatore lo confermano. «Moratti vuole che Maicon resti dunque lui rimane – spiega Antonio Caliendo - è contento di rimanere e Moratti pensa anche di farlo felice». Parole che lasciano pochi dubbi e che fanno capire che da qui a breve dovrebbe arrivare un prolungamento del contratto, con conseguente ritocco dell’ingaggio verso l’alto. Intanto, ieri, è stata recapitata ufficialmente in Corso Vittorio Emanuele l’offerta da 25 milioni di euro del Manchester United. L’Inter chiede 40 milioni di euro, ma la sensazione è che se dovesse arrivare un’offerta da 30, se ne potrebbe riparlare.


Dall'Inghilterra: Ibra al Chelsea per Deco, Carvalho e 35 milioni 

Ora per Zlatan Ibrahimovic torna "sotto" prepotentemente il Chelsea. Secondo le voci che arrivano dall'Inghilterra sarebbe lui il colpo di calciomercato che Ancelotti vuole per i suoi Blues alla luce dei fallimenti delle trattative per Kaka, David Villa e Carlos Tevez. Nell'eventuale trattativa per il fuoriclasse di Malmoe il Chelsea offrirebbe Deco e Carvalho più circa 35 milioni di euro. Ma i due all'Inter arriverebbero comunque e sono in pratica stati tagliati dal Chelsea, difficile quindi che possano essere una contropartita particolarmente allettante... Mourinho infatti vorrebbe Drogba...



© Riproduzione Riservata.