BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Milan, niente Cissokho, il Porto: «Trasferimento annullato»

I Dragoes con un comunicato hanno spiegato che il terzino non ha passato le visite mediche con i rossoneri

Cissokho_R375_18giu09.jpg (Foto)

Il trasferimento al Milan di Aly Cissokho, è stato annullato. Lo ha confermato il Porto con un comunicato, con il quale precisa che l'accordo di principio con il Milan per la «cessione definitiva dei diritti sportivi di Aly Cissokho è senza effetti», dal momento che il giocatore non ha superato pienamente le visite mediche effettuate dal club rossonero.

 

Il «Più no che sì» di qualche ora fa di Adriano Galliani, interpellato circa le residue possibilità di chiudere l'operazione si è dunque trasformato in un no definitivo. In seguito ai problemi riscontrati nelle visite mediche Galliani aveva chiesto di ritrattare con il Porto l'accordo di massima che era stato raggiunto nella notte di sabato. «I nostri medici - aveva spiegato Galliani a Sky Sport24 - hanno trovato qualche problema ai denti che provoca guai muscolari. Ho chiesto al Porto il prestito oneroso del giocatore con diritto di riscatto: curiamo il giocatore e tra un anno lo acquistiamo».

 

Il Porto ha accettato la formula dell'operazione ma manca l'intesa sulla cifra proposta dal Milan. «Se il Porto non dovesse accettare le cifre, rinunceremmo», aveva aggiunto. Evidentemente i Dragoes non hanno accettato.

© Riproduzione Riservata.