BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Roma, rumors e trattative al 19 giugno. De Rossi resta, i Sensi vendono entro il 30. Perrotta in Germania, idee Battaglia e Jeda

Tutte le trattative di calciomercato dei giallorossi

Bronzetti: «De Rossi resta, il Real vuole Xabi Alonso»

Daniele De Rossi via da Roma? Neanche per sogno: Real Madrid non l'ha mai cercato. Lo spiega il noto mediatore di mercato Ernesto Bronzetti conferma la smentita di Bruno Conti sul futuro dell'azzurro. «Ma quale interessamento...Il Real sta per ufficializzare l'acquisto di Xabi Alonso dal Liverpool e non ha alcuna intenzione di prendere De Rossi - dice Bronzetti, a ForzaRoma.info - nè ha fatto sondaggi con la dirigenza della Roma in questo senso, primo perchè la famiglia Sensi non vuole cederlo e, come ho già detto in passato, Perez non farebbe mai uno sgarbo, avendo con loro uno splendido rapporto, secondo perchè De Rossi ama Roma e non vuole lasciare la città e la squadra in cui è cresciuto e di cui è tifoso». «De Rossi non si muove da Roma - continua Bronzetti - nè tantomeno il Real ha chiesto il giocatore, Perez è consapevole del fatto che la proprietà non lo cederebbe per nessun motivo a nessuna cifra...». Diverso è invece il discorso per Juan: «Bisognerà vedere durante l'estate - conclude - anche se gli obiettivi di partenza del Real per rinforzare la difesa sono altri».

Ducci (Il Mondo): Fioranelli-Flick, si chiude per la Roma entro il 30 giugno

Andrea Ducci, giornalista del settimanale Il Mondo, è intervenuto a Teleradiostereo ed ha dichiarato: "Si cominciano a delineare le condizioni entro le quali chiudere le operazioni. Se nei prossimi giorni Fioranelli e Flick dovessero seguire questo iter, si sbloccherebbe la vicenda. Utilizzando un deposito fiduciario, Fioranelli e Flick darebbero le garanzie richieste. Mediobanca sta giocando un ruolo da garante, facendo sondaggi esplorativi per capire se esistano strade alternative. Si è parlato di libici, dell'imprenditore farmaceutico Angelini, ma al momento, pur non chiudendo nessuna strada, la pista Fioranelli-Flick sembra la la più percorribile. Il termine che mi risulta per la chiusura della trattativa con Fioranelli e Flick è il 30 giugno, data entro la quale iscrivere la Roma al campionato, entro la quale rispettare le scadenze per l'iscrizione stessa e che offrirebbe anche la possibilità di mettere in piedi la campagna acquisti per la squadra. I legali delle parti si sono incontrati più volte, periziando e vagliando ogni aspetto. Se l'operazione salta, sarà in modo definitivo, anche in virtù delle oscillazioni del titolo in Borsa. Insomma, in un senso o nell'altro siamo all'epilogo della vicenda Roma-Fioranelli-Flick. Non sono a conoscenza di chi garantirà gli imprenditori interessati all'acquisizione della Roma. C'è stata una lunghissima fase di studio per chiarimenti legati ai personaggi coinvolti, ma ora tutto è svelato, con Mediobanca a fungere da ulteriore garanzia. Mediobanca è stata ultimamente messa al corrente più di quanto lo sia stata la famiglia Sensi. Le eventuali cause processuali in cui è coinvolta la Roma? Non so se sia esistito un problema di questo genere, ma lo studio delle carte relative alla vita di una società comprende anche questo tipo di analisi e chi è intenzionato a comprare per centinaia di milioni di euro mette in preventivo anche questo. Se saltasse la trattativa con Fioranelli e Flick, eventuali nuovi acquirenti avrebbero bisogno di alcune settimane per studiare a loro volta la vicenda. A me risulta che Volker Flick è sia omonimo sia legato da grado di parentela all'imprendite tedesco".

Perrotta tra Bayern Monaco e Wolfsburg. Idea Battaglia per il centrocampo

Nel calciomercato giallorosso c'è un futuro tedesco per Simone Perrotta. Secondo Sky Sport 24 il centrocampista romanista, in scadenza di contratto con la Roma tra dodici mesi, è finito nella lista dei possibili partenti. Per fare mercato la Roma ha bisogno di cedere alcuni elementi. La valutazione di Perrotta si aggira intorno ai 6-7 milioni di euro. Non moltissimi, a dire il vero, ma sufficienti per il riscatto della comproprietà di Marco Motta e per garantire alla società un margine di operatività sul fronte entrate. Sul giocatore ci sarebbero Bayern Monaco e i neocampioni di Germania del Wolfsburg. Secondo il Corriere dello Sport, invece, alla Roma è stato offerto il centrocampista argentino Sebastián Alejandro Battaglia del Boca Juniors. Il giocatore, 28 anni, in passato è sato accostato anche alla Lazio. Da Cagliari rimbalza l'idea di un possibile scambio tra Canini e Andreolli. Per Cerci, di rientro dal prestito dall'Atalanta, arrivano richieste continue da Bari. Nel frattempo, la Roma pensa al futuro dei migliori elementi della Primavera: Per D'Alessandro richieste da Chievo, Lecce e altre squadre di serie B. Crescenzi dovrebbe invece rimanere.

Ag. Jeda: "la Roma sul giocatore, ma deve muoversi". De Rossi "blindato" da Conti

Redazione giovedì 18 giugno 2009 Il calciomercato della Roma fa registrare una nuova voce. Giocondo Martorelli, agente dell'attaccante del Cagliari Jeda, ha svelato a mediagol.it l'interessamento della Roma sul giocatore. Un interesse però, non recentissimo: "Rimarrà a Cagliari, le società che possono spendere sono poche e i sardi non se ne vogliono privare, a meno di un’offerta importante. Su Jeda c’era la Roma, adesso non c’è più nulla e se non si fanno avanti sarà difficile il suo passaggio in giallorosso". Dopo l’articolo di ieri del Mundo Deportivo, quotidiano spagnolo che aveva avanzato l’ipotesi di un interessamento del Real Madrid per Daniele De Rossi, da Trigoria sono arrivate le smentite. Bruno Conti, ascoltato dal Corriere dello Sport, ha smentito seccamente ogni possibile trattativa: “Nessuno ha chiamato mai, qualcuno ha voluto solo divertirsi. Che devo dire? Posso aggiungere solo che è inutile che telefonino. Più chiaro di così…”.

© Riproduzione Riservata.