BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Napoli, rumors e trattative al 20 giugno. De Sanctis si avvicina ,Pellissier addio, Obinna, Di Natale e Pandev per l’attacco

Tutte le trattative di mercato nella giornata di ieri dei partenopei

desanctis_R375x255_18giu09.jpg (Foto)

Marino: Niente Pellissier, De Sanctis, per ora solo voci

 

Il direttore sportivo del Napoli, Pierpaolo Marino, prima di entrare in Lega Calcio, ha risposto alle domande dei cronisti circa il calciomercato del club campano. Il dirigente dei partenopei si è soffermato sul discorso portiere: «Vorrei smentire i presunti contatti con Sereni del Torino, mentre per quanto riguarda De Sanctis, sono solo nomi di mercato, ad oggi non abbiamo ancora centrato l'obiettivo». Ultima battuta dedicata al reparto offensivo, chiudendo di fatto l'ipotesi Pellissier: «Discorso chiuso». Più chiaro di così! Il Napoli proverà probabilmente a prendere Pandev o Di Natale. Si monitora anche Obinna.

 

Obinna, Di Natale, Pandev: chi arriva per l'attacco?

 

Obinna, Di Natale e Pandev: probabilmente è tra questi nomi il giocatore che formera' il tridente d'attacco partenopeo insieme a Lavezzi e Quagliarella. Le voci di calciomercato delle ultime ore danno un forte interessamento per Victor Obinna dell'Inter. Il giocatore non rientra da tempo nei piani di Mourinho e al Napoli potrebbe tornare utile. Il giocatore ha appena 22 anni: la sua velocità e la sua foga agonistica potrebbero essere elemento utile per il gioco di Donandoni. Per Toto' Di Natale l'interesse è forte ma l'operazione e' in stand by fino aquando non si capirà quali giocatori e quanti milioni arriveranno dal traferimento di D'Agostino alla Juventus. Goran Pandev è il "sogno proibito". La Lazio l'ha messo sul mercato per esplicita richiesta del macedone ma sicuramente vorrà guadagnarci il piu possibile.

 

Sfuma l’obiettivo di centrocampo Galloppa, va a Parma

 

Doppio colpo del Parma. I crociati, freschi della promozione in Serie A, si sono infatti aggiudicati le prestazioni di Galloppa e Coppola. Ad annunciare la conclusione dei due affari è il numero uno del club emiliano, Tommaso Ghirardi: «E' fatta per Galloppa e Coppola – confessa il patron all’arrivo in Lega Calcio - oggi Leonardi vedrà i giocatori per fargli firmare i contratti. Cruz? Vediamo, avevamo fatto due chiacchiere». Galloppa è stato per tempo nelle mira anche del Napoli. Il presidente del Parma ha anche speso delle parole per Acquafresca: «Dev'esser il giocatore che sceglie il suo destino – conclude Ghirardi - abbiamo parlato col procuratore, è un giocatore che può interessarci».

 

Per la porta ballottaggio De Sanctis-Amelia

 

Obiettivo numero uno in casa Napoli: trovare un portiere all’altezza per la squadra di Donadoni. Pierpaolo Marino sta valutando vari nomi e al momento le piste calde sono quelle legate ai nomi di Morgan De Sanctis e di Marco Amelia. Il primo ha aperto al suo trasferimento al Napoli ma nelle ultime ore anche il Bologna si è fatto sotto offrendogli un quadriennale a 1,2 milioni di euro. L’impressione è che l’ex portiere dell’Udinese sia più propenso a scegliere i partenopei, che gli offrirebbero molte più garanzie rispetto ai felsinei: una squadra che lotterà fino all’ultimo per non retrocedere. Capitolo Amelia: il Palermo sarebbe più che disponibile a metterlo sul mercato ma il Napoli non è disposto a spendere gli 11-13 milioni di euro necessari per acquistare il suo cartellino. Matteo Sereni e Federico Marchetti sono invece ipotesi molto meno realistiche. Il portiere del Torino sembra voler rimanere in Piemonte per iniziare una nuova avventura con Colantuono mentre per Marchetti a giorni dovrebbe arrivare l’offerta del Cagliari che acquisterà almeno la metà del cartellino dall’Albinoleffe.

 

Ritorna calda la pista Zuniga

 

La pista di calciomercato che porta a Juan Camillo Zuniga, colombiano del Siena, sembra ritornata calda. Lo afferma il Corriere dello Sport di oggi che sottolinea come il Napoli non abbia perso l'interesse per il terzino del Siena. Sembra infatti che nel colloquio intercorso tra Pierpaolo Marino e Manuel Gerolin, in cui si è discusso del futuro di Emanuele Calaiò, si sia parlato anche di Zuniga. Il colombiano sarebbe un giocatore utile per il modulo di Donadoni, visto che può fare sia la fascia destra nella difesa a quattro che giocare in un centrocampo a 5. Zuniga è una vera e proprio scoperta di Gerolin che lo ha scovato nel Nacional Medellin. Vestire la maglia del Napoli sarebbe un significativo passo in avanti per il ragazzo, che completerebbe la sua maturazione: l’impressione è che il giocatore si senta pronto per il salto di qualità.

© Riproduzione Riservata.