BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Inter, rumors e trattative al 23 giugno. Ibra resta al 99,9%, Maicon solo al 50%, Arnautovic c’è l’accordo

Pubblicazione:martedì 23 giugno 2009

Raiola su Ibrahimovic: «Resta al 99,9%»

 

«Che percentuali ha Ibrahimovic di rimanere all'Inter? Io dico 99,99%». A parlare è Mino Raiola, scaltro procuratore dell'attaccante svedese che, in un'intervista a Sky Sport 24, sembrerebbe chiudere a un trasferimento del fuoriclasse di Malmoe. Poi Raiola aggiunge: «Ibra ha ancora quattro anni di contratto con l'Inter. È un bel futuro». Ma alla domanda se per il suo assistito ci siano trattative in corso risponde così: «andate da Moratti, visto che Moratti e Branca fanno tutto, andate da loro. Io sono un corpo morto in questa situazione. Sono come le barche, che hanno un corpo morto per tenerle ferme. Non è una situazione di stallo, la situazione è che fa caldo a Milano e non è molto bello essere qui». Quindi niente Real Madrid, Barcellona e Chelsea? «Io non l'ho mai detto - è la risposta di Raiola -. Siete voi che lo avete detto, o il signor Moratti, o il signor Mourinho, o il signor Branca. Io no». Come sempre a mischiare le carte Raiola è un maestro...

 

Agente Maicon incontra Branca: «Resta al 50%»

 

Il calciomercato nerazzurro potrà definirsi solo quando saranno risolti i "casi" Ibrahimovic e Maicon. Il futuro del brasiliano è ancora in bilico. Ieri hanno parlato Moratti e lo stesso giocatore, oggi è la volta del manager del giocatore, Antonio Caliendo, che ha incontrato Marco Branca nella sede nerazzurra. «Ho letto i giornali: Moratti ha preso la decisione più giusta - ha detto Caliendo all'uscita dopo un'ora di colloquio con Branca -, quella di valutare le offerte. Maicon è felice all'Inter.... Il mercato è lungo, ogni giorno può succedere qualcosa, ma per ora non c'è nessuna decisione». Visto che in questo calciomercato vanno di moda i numeri facciamo un po'' di percentuali: «Il 50 per cento che dice Moratti è corretto. Dico anche io il 50 per cento perchè come si può fare a rifiutare certe offerte?».

 

Arnautovic, l’agente austriaco allo scoperto: «C’è il pre-accordo per 5 anni…»

 

C’è il pre-accordo fra l’Inter e il talento del Twente, Marko Arnautovic. A comunicarlo è l’agente di quest’ultimo, Robert Groner, all’agenzia Apa. I nerazzurri dovranno ora raggiungere l’intesa anche con la società olandese. Il nodo principale della questione resta l’infortunio del giovane, i cui tempi di recuperano sembrano un rebus. A confermare la situazione è Groner: «L’Inter vuole essere certa di prendere un calciatore in piena salute – spiega l’austriaco - presto ci sarà un incontro tra le società, ma non faccio alcuna previsione su quando potrebbe chiudersi la discussione sul trasferimento. Nessuno può saperlo».

 

Arnautovic alla Pinetina in cambio del giovane Daminuta

 

In corso Vittorio Emanuele si continua a lavorare all’affare Marko Arnautovic. Il giocatore, da quanto riportato dall’agente italiano Faccini, ha già firmato un preocontratto che lo legherà al club nerazzurro per i prossimi 5 anni. Resta quindi da capire con quale formula si trasferirà a Milano. L’ipotesi più gettonata è quella di un prestito oneroso di 3 milioni di euro, con diritto di riscatto fissato a 7, per un esborso totale da 10 milioni di euro, esattamente la cifra richiesta dal Twente. Alla Pinetina, però, sta nascendo anche una nuova ipotesi: scambiare l’attaccante con qualche contropartita tecnica della primavera nerazzurra. Al Twente è già stato “parcheggiato” Ibrahim Maaroufi ed il nuovo prescelto sarebbe Cristian Daminuta. Il centrocampista classe ’90, sta maturando a vista d’occhio, e sarebbe pronto per il salto di qualità. Inoltre, da vari critici, è già considerato il nuovo Patrick Vieira. Daminuta verrebbe girato solo in prestito per poi fare ritorno alla casa madre.



© Riproduzione Riservata.