BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIOMERCATO/ Inter, su Maicon anche il Chelsea? Caliendo: Non è un mercenario

Il manager del difensore brasiliano ha parlato ancora del suo assistito al centro di rumors di calciomercato

Maicon_R375_22dic08.jpg(Foto)

E' ancora tutta da decidere una delle trattative più suggestive di questo calciomercato: il possibile passaggio di Maicon al Real Madrid. «Ci adattiamo a quello che il presidente desidera ma nello stesso tempo penso che un campione come Maicon non si deve neanche chiedere: se uno lo vuole deve fare sforzi notevoli per averlo. Tutto si vende e tutto si compra». A parlare, ai microfoni di Sky Sport, è Antonio Caliendo, manager di Maicon.

E sul nerazzurro non ci sarebbero solo gli spagnoli, anche il Chelsea potrebbe essere sulle tracce del brasiliano: «Dire una cosa del genere vuol dire andare molto avanti, ma Ancelotti è uno dei primi estimatori del giocatore. E' una squadra, come il Real Madrid, a cui farebbe comodo. Io non parlo di possibilità che sono aperte a tutti, ma un campione non si tratta: si va, si compra e si sta zitti».

E poi parla ancora dell'originie del "mal di pancia" di Maicon, che si sentirebbe "trascurato":  «Non facciamolo passare per un mercenario - conclude - vuole solo attenzioni in più». Un ragionamento che sta diventando stucchevole, visto che Moratti ne parla sempre in maniera entusiastica e il suo contratto, da quando è all'Inter, è già stato adeguato seguendo i progressi (enormi) fatti registrare dal giocatore in campo in questi tre anni.

© Riproduzione Riservata.