BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIOMERCATO/ Napoli, Bagni consiglia: Nilmar e Salvio trattative fattibili, Lavezzi elemento fondamentale

Salvatore Bagni analizza le prime settimane di mercato degli azzurri

Per fare il salto di qualità questo Napoli deve investire ancora. Parola di Salvatore Bagni che ha rilasciato un’intervista in esclusiva a NapoliSport.net, indicando quali mosse il club di De Laurentiis dovrebbe fare per tornare ad essere competitivo.

Come giudica il mercato del Napoli fino a questo punto della stagione?

“Stando ai nomi che ho sentito fino ad ora sicuramente Marino si sta muovendo bene, ma non credo assolutamente che sia finita qui”.

Manca qualcosa quindi?

“Per essere veramente competitivi manca sicuramente qualcosa, e credo che De Laurentiis e Marino lo sappiano bene e sappiano già dove intervenire. Ad esempio non credo assolutamente che con l’acquisto di Quagliarella il reparto offensivo sia concluso; sono certo che arriverà qualcun altro, una punta di spessore. Anche De Ceglie, se dovesse arrivare, sarebbe un ottimo rinforzo”.

Nilmar e Salvio: quale trattativa è più fattibile?

“Sono sicuramente due trattative fattibili, non è impossibile arrivare a questi giocatori. Salvio è un giocatore straordinario farebbe sicuramente molto bene. Anche Nilmar ha delle ottime potenzialità e potrebbero sicuramente far fare il salto di categoria al Napoli”.

Di quale giocatore, invece, il Napoli non dovrebbe assolutamente fare a meno secondo lei?

“Dico senza esitazioni: Lavezzi. È un giocatore assolutamente fondamentale per questa squadra. Se il Napoli vuole diventare competitivo non può prescindere dall’argentino.

Occorrerà quindi risanare la frattura tra società e giocatore?

“Credo che non sarà un problema, tutti i rapporti tra giocatori e società vivono di alti e bassi. Qui parliamo di una società intelligente e di un giocatore intelligente troveranno sicuramente un accordo e risolveranno i problemi che si sono creati. Ma per il Napoli, ripeto, è fondamentale non lasciarsi sfuggire Lavezzi”.

Anche se Marino oggi lo ha smentito, si parla in continuazione di una possibile partenza di Santacroce, destinazione Juventus o Fiorentina. Lei lo lascerebbe andare via?

“Santacroce non viene da una stagione esaltante, difficile giudicare il suo valore e capire cosa può dare al Napoli in così poco tempo, ci vogliono almeno un paio d’anni per capire le reali potenzialità di un giocatore”.

© Riproduzione Riservata.