BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Inter, rumors e trattative al 25 giugno. Branca tratta Ibra, Maicon, Deco e Carvalho. Niente Ederson, Felipe Melo invece…

Pubblicazione:giovedì 25 giugno 2009

Bronzetti: «Ibra e Maicon non andranno al Real»

 

Ernesto Bronzetti esclude che la trattativa di mercato che vuole i due big nerazzurri alla Merengues possa concretizzarsi. Il Real Madrid, con ogi probabilità non prenderà Zlatan Ibrahimovic. E presumibilmente nemmeno Maicon. Lo ha spiegato il consulente di mercato Ernesto Bronzetti, intervistato da Sky Sport 24, utilizzando i "numeri" come ormai è di moda fare. «La percentuale per Ibra dall'Inter al Real è lo 0,001 per cento - ha spiegato - Maicon? Lui allo 0,1, giusto per lasciare il dubbio».


The Sun: 90 milioni dal Chelsea per Ibra e Maicon. E aggiungendo Deco e Carvalho...

 

Non smette di sorprendere la stampa inglese, che insieme a quella spagnola non manca mai di animare il calciomercato estivo. Oggi il Sun, riporta la notizia di una mega offerta che a Londra avrebbero in mente di presentare all'Inter per portare a casa l'accoppiata Ibrahimovic-Maicon. Il tabloid britannico sostiene che durante l'incontro di oggi i Blues offriranno a Marco Branca circa 90 milioni di euro per lasciare liberi i due campioni nerazzurri. Ipotesi affascinante, che vedrebbe il budget così ripartito: 60 milioni per Ibrahimovic, 30 milioni per Maicon. Cifra importante, ma che secondo il The Sun ancora non sarebbe sufficiente. L'Inter infatti vuole almeno 100 milioni per cedere i cartellini dei due fuoriclasse. Nonostante via Durini voglia assolutamente soldi cash, l'impressione è che in questa trattiva possano rientrare i due noti pallini di José Mourinho, vale a dire Ricardo Carvalho e Deco. E forse Moratti chiuderebbe un occhio sulla cifra tonda...

 

Inter, ascolta Gilardino: «Penso che Melo verrà ceduto... »

 

Si allontana sempre di più da Firenze il centrocampista del club Viola Felipe Melo. Il giocatore, ricercato da moltissime società, in primis l’Inter, sembra destinato a partire per via della mancanza di liquidità della società dei Della Valle. Ne è convinto anche Alberto Gilardino, che intervistato dal Corriere dello Sport ha spiegato: «Visto il gruppo che abbiamo, tutto può essere possibile. Abbiamo un grande allenatore, la società ha le idee chiare, la gente è straordinaria: siamo un esempio di solidità. Come migliorarci? Sono convinto che ci manchi poco e mi aspetto 2-3 colpi importanti per far crescere la squadra. In questo modo saremmo davvero forti. Felipe Melo? Non gli ho parlato direttamente. Ha fatto una partita intensa come sa fare lui. È un buon giocatore, non ci sono dubbi. Però ho la sensazione che sarà ceduto». Il cartellino del giocatore è valutato circa 20 milioni di euro, ma potrebbe salire viste le grandi performance nella Confederations Cup. Sul brasiliano si sarebbe inserito recentemente anche il Milan, alla ricerca del probabile sostituto di Pirlo.

 

Inter-Milan, Caliendo su Ederson: «Rimarrà a Lione ma farebbe comodo al Milan»

 

Non si muoverà dal Lione il brasiliano Ederson. È questo quanto dichiarato dal suo agente italiano, Antonio Caliendo, alla trasmissione Calciomercato in onda su Sky Sport: «Credo che al momento Ederson non si muoverà dal Lione – confessa il procuratore - È un grande giocatore, non lascerà subito la Francia, però sono sicuro che un giorno giocherà nel campionato italiano». Parlando sempre del 23enne verdeoro, l’agente ha quindi concluso con un messaggio al Milan: «Ederson sarebbe stato l'ideale per sostituire un giocatore come Kakà, poteva fare al caso del Milan dopo la cessione di Kakà al Real Madrid».



© Riproduzione Riservata.