BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Roma, rumors e trattative al 26 giugno. Parla ag. Mexes, ancora l'idea Shevchenko

Pubblicazione:venerdì 26 giugno 2009

CALCIOMERCATO ROMA

CALCIOMERCATO/ As Roma, agente Mexes: «Felice di rimanere ma se la società...»

Olivier Joanneaux, procuratore di Philippe Mexes ha parlato del presunto interessamento del Chelsea (Ancelotti è da sempre un suo grande estimantore) per il francese: «Ho sentito anche io queste voci, ma nessuno del Chelsea mi ha chiamato e non credo che nessuno abbia chiamato la Roma», ha spiegato l'agente a Sky Sport Uk. Come già confermato più volte il difencore sta bene nella capitale: «Lui è contento di rimanere a Roma, con cui ha altri 2 anni di contratto, ma se fosse la società giallorossa a volerlo vendere allora potrebbe prendere in considerazione le varie opzioni. Il Chelsea ha seguito Mexes già nel 2004 ma il giocatore, in quel momento, ha pensato che la Roma fosse la scelta migliore».


CALCIOMERCATO/ Roma, per l’attacco si guarda a Milano: Sheva e Cruz nel mirino

Nel mirino del calciomercato giallorosso c’è Andrej Shevchenko. L’attaccante ucraino del Milan, che a breve farà ritorno a Londra, è l’obiettivo numero uno del club capitolino. La Roma è sicura di poter recuperare il giocatore, in particolare dopo le rassicurazioni avute dal nuovo fisioterapista della squadra Silvano Cotti, ex Chelsea. Una persona molto vicina al giocatore, Donato Albanese, una specie di consulente, ha inoltre spiegato: «Sheva lo ha già dichiarato, sarebbe straordinariamente felice di giocare con la Roma. Basta un segnale e si libera. E per l'ingaggio non è un problema è pronto a dimezzarselo. Ci sono altre squadre che lo vogliono,ma prima di fare la sua scelta, vuole aspettare questa opportunità della Roma». L’entourage giallorosso, con Spalletti in primis, sembra pienamente convinto della bontà dell’operazione. Ora la palla passerà a Sheva stesso, che dovrà svincolarsi dal Chelsea, club a cui è legato ancora per un anno. L’alternativa al nazionale ucraino si chiama Julio Ricardo Cruz. L’attaccante si sta svincolando dall’Inter e porterebbe con se un notevole bagaglio esperienziale. Il Jardinero ha voglia di rimettersi in gioco e soprattutto di dimostrare di essere ancora all’altezza di una grande, dopo un anno passato per troppo tempo in panchina.



© Riproduzione Riservata.