BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Inter, Maicon chiede soldi, Moratti cambia discorso

Pubblicazione:

Maicon_R375_23giu09-jpg.jpg

Proprio nella giornata in cui Ibrahimovic sembra avvicinarsi all'Inter, è l'altro "caso" del calciomercato nerazzurro, quello legato a Maicon, a tenere sulle spine i nerazzurri. «Io voglio rimanere, come ho già detto tante volte sono felice e contento di giocare in nerazzurro - ha spiegato il giocatore -. Se loro hanno visto anche le mie prestazioni qui in Confederations Cup e vogliono darmi un riconoscimento, io rimango volentieri all'Inter. Si può trovare un accordo, senza problemi». Peccato che il "riconoscimento" al terzino nerazzurro sia già stato dato a dicembre, quando il suo ingaggio è passato da 1,8 a 3,5 milioni di euro, fino al 2013.

 

Massimo Moratti non sembra quindi intenzionato a concedere un altro "regalo" al suo giocaotre. Tra l'altro il brasiliano e il suo agente sembrano aver scelto il modo meno opportuno per strappare un adeguamento di contratto a "papà" Moratti, sempre pronto a coccolare i suoi giocatori, a patto che questi non si mettano di traverso, ricattandolo di fatto. «Volete sapere se daremo un riconoscimento a Maicon? - ha spiegato Moratti - Ma che domande sono? Questi argomenti riguardnao la società. Di Maicon piuttosto dico che pensavo prendesse il premio per miglior giocatore della Confederations Cup perché è andato alla grande dopo un infortunio importante...».

 

Maicon ha anche spiegato di essere molto stanco e di avere bisogno di vacanze. Buona idea, un po' di relax e qualche parola in meno sembrano la cura necessaria per il suo "mal di pancia", anche perché Real, Barcellona e Chelsea, seppur interessate, non sembrano intenzionate a far follie per lui: l'unica offerta concreta è ad oggi quella del Manchester City, squadra che non è di certo gradita al giocatore. Caliendo, il suo agente, chiederà probabilmete un incontro ai nerazzurri nei prossimi giorni. Nel frattempo, si sa, il prezzo è fissato: 40 milioni di euro.



© Riproduzione Riservata.