BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Inter, Moratti: Ibra? niente scambio con Eto'o. Ma...

Massimo Moratti chiude il primo round con il patron del Barcellona Laporta con un niente di fatto. La pretesa nerazzurra (diversi milioni più Eto'o per Zlatan Ibrahimovic) sembra eccessiva per il presidente Balugrana

Massimo Moratti chiude il primo round con il patron del Barcellona Laporta con un niente di fatto. La pretesa nerazzurra (diversi milioni più Eto'o per Zlatan Ibrahimovic) sembra eccessiva per il presidente Balugrana.

Dopo l'incontro di ieri sera con Joan Laporta, Massimo Moratti ha infatti smentito a una radio catalana un possibile scambio tra Inter e Barcellona: "A me piace Ibra come a Laporta piace Eto'o, non credo ci sarà uno scambio".

Rimane il dubbio che anche il camerunense voglia attendere la prossima finestra di mercato per decidere la propria destinazione senza essere inserito in contropartite tecniche e poter quindi monetizzare al massimo il proprio ingaggio.

L'impressione però è che Moratti e Laporta dovranno incontrarsi ancora e che le posizioni non siano inconciliabili anche perchè sul piatto della bilancia il patorn neroazzurro ha inserito un altro assistito di Mino Raiola: Maxwell, esterno difensivo che fa gola a Pep Guardiola. Se ci aggiungiamo che Mourinho ha dichiarato Ibra "cedibile" è lecito supporre che il clima in casa neroazzurra non sia proprio idilliaco e che una cessione più o meno forzata dello svedese sia assai probabile.

© Riproduzione Riservata.