BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Juventus, Dentinho esce allo scoperto: «Spero che mi tengano d’occhio!»

Il talento del Corinthians piace moltissimo alle società italiane ed in particolare ai bianconeri

dentinho_R375x255_05dic08.jpg (Foto)

Potrebbe essere Dentinho il “Pato” bianconero. Il giovane del Corinthians, soprannominato così per la sua dentatura particolare, è considerato un vero fenomeno in patria. Per via dei suoi numeri ha infatti già attirato l’interesse dei top club europei, fra cui il Real Madrid e l’Inter. La Juventus sarebbe però in pole position per avere il brasiliano e la destinazione sarebbe molto gradita al giocatore stesso, come confermato a Tuttosport: «Posso dire di aver conosciuto il capo degli osservatori juventini, Renzo Castagnini, alcuni mesi fa – spiega Dentinho - quando ho partecipato al Sub 20 in Venezuela con la maglia della Seleçao. Per me fu un momento di grande emozione: sapevo di essere seguito da diversi grandi club europei e quella era la conferma. Purtroppo, in quell’occasione, non ho avuto fortuna: mi sono fatto male, ho giocato poco... Ma spero che Castagnini e la Juve abbiano continuato a tenermi d’occhio». Quindi il giovane brasiliano si descrive: «Non posso paragonarmi a Ronaldo perché lui è un campione assoluto, io invece un giocatore ancora agli inizi della carriera. A me comunque piace giocare soprattutto da esterno, credo di essere abbastanza veloce, mi piace puntare l’avversario e correre verso la porta, inseguire il gol. Ora nel Corinthans il tecnico Mano Menezes ha messo a punto un modulo perfetto: in avanti io agisco a sinistra, Jorge Henrique a destra e Ronaldo al centro. Ci intendiamo a meraviglia». Una domanda sul suo probabile compagno di reparto Amauri: «Sono sincero, ho visto solo qualche immagine alla tv, ma so bene che si tratta di un attaccante molto forte, che tra l’altro in Europa è migliorato tantissimo e ha saputo conquistare una squadra importante come la Juve».

 

Infine un commento sul suo futuro, che spiana la strada ai bianconeri: «Per adesso il Corinthians, ma non nascondo che mi piacerebbe giocare un giorno in Europa. Il mio agente mi parla da tempo della Juve, quindi i bianconeri avrebbero la precedenza...».

© Riproduzione Riservata.