BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ESCLUSIVA CALCIOMERCATO/ Inter, Sanvito: tutti i retroscena dello scambio Ibrahimovic-Eto’o

NANDO SANVITO giornalista sportivo di Mediaset analizza i retroscena di queste ultime ore sul possibile scambio tra Ibrahimovic ed Eto'o sull'asse Barcellona-Milano

ibrahimovic_inginocchio_R375_26ott08.jpg (Foto)

Abbiamo chiesto, in esclusiva per ilsussidiario.net, a Nando Sanvito, giornalista sportivo Mediaset e grande conoscitore del calcio spagnolo, di svelarci i retroscena del viaggio di Massimo Moratti a Barcellona e dell’ipotesi di scambio Ibrahimovic-Eto’o.

Come giudichi l'incontro di ieri a Barcellona tra Moratti e Laporta?

Da quel che si è capito c'è accordo solo sulla valutazione di Eto'o: 20 milioni.

Su Ibrahimovic invece?

Moratti lo valuta 80, potrebbe scendere anche a 70, dopo l'affare Kakà-Rel Madrid. Mettendoci di mezzo anche altri giocatori. Laporta però non vuole sborsare più di 30 milioni cash e per farlo deve pure sfidare l'ira dei suoi tifosi, che preferiscono Eto'o a Ibrahimovic e al massimo sono disposti a tollerare uno scambio alla pari.

Dunque parti lontane?

Sì ma se anche si avvicinassero bisogna vedere cosa deciderà di fare Eto'o. L'Inter non gli è sgradita, anche perché gli garantisce i 10 milioni netti annui di salario che lui vuole. Però il camerunense si ritiene bistrattato dal suo club, che lo ha tenuto ai margini di questa trattattiva e non gli ha prospettato rinnovi contrattuali (il suo scade tra un anno). In uno sfogo di collera ha detto al suo avvocato che pretenderà come buonauscita metà del suo valore di cessione, cioè 10 milioni... Ovviamente cosa impossibile da accettare da parte del Barça...

Come finirà?

Premesso che Ibrahimovic al Barcellona lo vuole solo Guardiola e nessun altro dentro il club, si ha l'impressione che Laporta abbia accontentato formalmente il suo allenatore, intavolando la trattativa, ma abbia gestito il caso Eto'o in modo da farla fallire di fatto. E in fondo anche Moratti ha accontentato Ibrahimovic andando a vedere le carte del Barcellona senza voglia però di svenderlo e l'atteggiamento dei blaugrana è la scusa buona per resistere.

Dunque trattativa fallita?

Nelle prossime ore vedremo se l'incontro (con tanto di telecamere allertate) al Paseo de Gracia è stato un furbo gioco delle parti ad uso interno, che al massimo partorirà uno scambio Hleb-Maxwell, o invece qualcosa di più serio. Con il rischio però di svendere Ibrahimovic

© Riproduzione Riservata.