BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FINALE NBA/ Nella prima partita i Los Angeles Lakers danno una lezione di basket agli Orlando Magic

Non c'è stata storia nel primo match della sfida al meglio delle sette partite. I Los Angeles Lakers infatti hanno battuto gli Orlando Magic per 100-75

 

Non c'è stata storia nel primo match della sfida al meglio delle sette partite. I Los Angeles Lakers infatti hanno battuto gli Orlando Magic per 100-75, un punteggio che non lascia ombre, tanto è stata la supremazia della squadra californiana. Avrà forse ragione il presidente Barack Obama che ha pronosticato una vittoria dei Lakers in 6 partite. Di certo per quello che si è visto allo Staples Center per i giocatori della Florida servirà un miracolo per sovvertire il pronostico a favore dei Lakers.

Ieri notte è stato Kobe Bryant a fornire una prestazione straordinaria realizzando 40 punti con 8 rimbalzi e 8 assist. Mentre la stella degli Orlando Magic Dwight Howard ha segnato solo 12 punti con 15 rimbalzi, ben al di sotto della sua media stagionale di 21,7 punti a partita. D'altra parte i Lakers hanno dominato a rimbalzo, 55 - 41, mentre lo score dei Magic è stato molto negativo, il 34% da 3 e il 30% da 2. Ed è stato essenziale anche il contributo degli altri giocatori dei Los Angeles Lakers, Odom, 11 punti e 14 rimbalzi, Gasol, 16 punti e 8 rimbalzi, Bynum 9+9.

Dall'altra parte non hanno fatto la differenza le stelle degli Orlando Magic. Turkoglu solo 13 punti, Lewis 8 punti, Pietrus 14 punti. Non serve di consolazione il rientro di Jameer Nelson, playmaker dei Magic, fuori per gran parte della stagione per un infortunio alla spalla. Nella finale di sabato notte sempre a Los Angeles ci sono poche speranze di successo per gli Orlando Magic. Sarà Kobe Bryant come al solito il fenomeno della partita?

 

 

© Riproduzione Riservata.