BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Inter, clamoroso: Ibra frena sul Barca. Il problema? Il tetto ingaggi...

Il procuratore di Ibrahimovic frena sull'ipotesi Barcellona: saranno disposti a sforare il tetto di ingaggi per Zlatan?

Il giorno dopo la cena spagnola tra Moratti e Laporta, il procuratore di Ibra torna a parlare della possibile cessione al Barca. E lascia tutto irrisolto: "Non ho mai detto che non sapevo nulla dell'incontro - dice Raiola a Calciomercato.it - ho solo detto che Moratti è un uomo libero che può andare dove vuole, senza rendere conto a nessuno, se non a sé stesso e alla sua famiglia. Il Barca un'ipotesi gradita ad Ibra? Al momento non posso dirlo".

"Zlatan ha solo detto che ammira il gioco del Barcellona ma, ad oggi, non abbiamo ancora sentito il progetto sportivo e quello economico dei blaugrana, perché non ci siamo mai seduti ad un tavolo per parlare di questo".

I catalani hanno un tetto salariale... "Sono stanco di ripetere che questa domanda andrebbe posta al Barcellona e chiedere se sono disposti a sforare questo eventuale tetto per prendere Zlatan. Comunque Zlatan è dell'Inter, e quindi prima di ascoltare il progetto tecnico e finanziario di chi lo vuole, Barcellona, Chelsea o Real Madrid che sia, bisognerà attendere l'accordo tra le società".

© Riproduzione Riservata.