BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Roma, agente Brighi: è amareggiato, chiediamo un aumento dell'ingaggio

Vanni Puzzolo spiega che il valore del sue assistito si è quadruplicato e lamento il fatto che nessuno della società si sia fatto sentire

"L'ingaggio del giocatore deve essere adeguato al suo valore di mercato". Con queste parole, pronunciate a Teleradiostereo Vanni Puzzolo, punge la società, chiedendo un adeguamento di contratto per Matteo Brighi, il cui valore di mercato è cresciuto molto negli ultimi mesi: "Il campionato è finito e a oggi ancora la società non si è fatta viva - ha spiegato -. Matteo non è stato considerato una priorità come lo sono stati i contratti di Aquilani e Juan. E' normale che il giocatore sia amareggiato. Lui avrebbe voluto sistemare la situazione prima delle vacanze e prima dell'inizio della stagione. E invece, mentre con gli altri si è trovato il modo di raggiungere un accordo, a oggi con Brighi non si è giunti neppure a un incontro. Il valore di mercato di Brighi è quadruplicato rispetto a un anno fa".

© Riproduzione Riservata.