BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIOMERCATO/ Roma, rumors e trattative al 14 luglio. Bronzetti niente Huntelaar, Borriello, Shevchenko e Pavlyuchenko gli obiettivi

Tutte le notizie di calciomercato dei giallorossi aggiornate a ieri

L'arrivo di Marchionni a Firenze riduce lo spazio per Santana, giocatore al centro di varie voci di calciomercato. «Sicuramente a breve incontreremo il direttore Corvino per parlare del rinnovo contrattuale. Per quanto riguarda altre novità su Roma o Napoli non le posso dire nulla, perché non ce ne sono. Non ho avuto nessun tipo di contatto concreto con queste due società». A parlare è Marco Piccioli, agente del giocatore, interpellato da calciomercato.it che continua: «L'interesse di queste squadre c'è è un giocatore gradito. Però, dobbiamo parlare prima con la Fiorentina e dopo valuteremo meglio tutte le altre situazioni. In questo momento non c'è nessuna novità. Poi, bisogna anche vedere se questo interesse avrà un seguito reale. Non abbiamo approfondito, ma è sicuramente un giocatore stimato sia da una parte che dall'altra».

Ernesto Bronzetti, consulente del Real Madrid e grande esperto di calciomercato spagnolo ha fatto chiarezza, parlando a Teleradiostereo su alcune voci di mercato che riguardano i giallorossi: «Huntelaar alla Roma? Impossibile. Il giocatore va allo Stoccarda per 20 milioni di euro, manca solo la firma del ragazzo. Non capisco perché si parli oggi di problemi nel chiudere la trattativa. Che è avviatissima, praticamente alla conclusione. Il giocatore non è da parametri Roma, il Real Madrid lo ha pagato quasi 30 milioni di euro, guadagna quasi 4 milioni l'anno, la Roma, quotata in Borsa, in un momento difficilissimo sotto il profilo economico per tutte le società, in particolare per lei, sta molto attenta alle questioni finanziarie e non potrebbe permettersi Huntelaar che, ripeto, va allo Stoccarda». Bronzetti ha paralato anche di Caceres, altro rumor di calciomercato riferito ai giallorossi: «E' chiaro che la Roma si informi con il Real Madrid per eventuali esuberi, ma non credo che arriverà a qualche giocatore del Madrid. La scorsa settimana sono stato a cena con Pradè e Fonseca in un ristorante milanese dove si svolgono molte trattative di mercato, ma parlare di Caceres e Albin per la Roma è stata una forzatura giornalistica. Caceres può partire anche in prestito perché nel Barcellona non gioca, ma non c'è nessuna trattativa, se n'è parlato sommariamente, nulla di più».

Jeremy Menez è stato nelle ultime ore al centro di alcuni rumors di calciomercato. In particolare si era parlato di un'offerta da 10 milioni di euro proveniente dall'Olympique Marsiglia. Alain Migliaccio uno degli agenti del giocatore ha fatto chiarezza sulla situazione. «Dalle notizie che ho, non sono arrivate offerte direttamente al nostro staff per Jeremy - ha spiegato a romagiallorossa.com -. Dovrei chiedere alla Roma se il Marsiglia ha contattato direttamente la società giallorossa. Nonostante ciò, non credo che sia arrivata un'offerta per Menez da parte del Marsiglia».

E’ Huntelaar l’obiettivo numero uno della Roma. Il club capitolino è infatti alla ricerca di una prima punta da affiancare a Francesco Totti, come ribadito più volte da mister Spalletti, e l’olandese del Real Madrid sarebbe l’uomo ideale. Il club spagnolo è tentato da un’offerta importante dello Stoccarda di circa 23 milioni di euro, ma l’ex Ajax non ha alcuna intenzione di trasferirsi in Bundesliga. Se la Roma volesse tentare l’assalto al giocatore, però, dovrebbe cedere qualche pezzo pregiato, vedi Mexes, Juan, Vucinic, giocatore che i giallorossi non hanno alcuna intenzione di lasciar partire. Intanto si seguono altre piste, come quella un po’ fredda che porta il nome di Borriello, Pavlyuchenko dal Tottenham e Shevchenko, desideroso di lasciare il Chelsea.

© Riproduzione Riservata.