BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Milan, rumors e trattative al 16 luglio. Il Siviglia attacca per Luis Fabiano, mistero su Hernanes e sul costo del suo cartellino

Tutte le operazioni di mercato dei rossoneri aggiornate a ieri

Subisce uno stop la trattativa fra il Milan e il Siviglia per Luis Fabiano. Dopo settimane di indiscrezioni e voci, a parlare è oggi il numero uno degli spagnoli, José Maria Del Nido: «Il Milan non ha i soldi per ingaggiare Luis Fabiano – dice il presidente a margine della presentazione di Zokora - l'offerta sembrava quella per un giocatore della seconda squadra del Siviglia. L'operazione è complicata, però - ha continuato - il Siviglia è l'unico proprietario dei diritti federali del giocatore. Al momento di oggi, non ci sono arrivate nuove offerte, per cui Luis Fabiano si aggregherà al resto della squadra il 21 luglio e credo che rimarrà con noi per almeno altri due anni». Quindi Del Nido conclude così: «Con Luis abbiamo rinnovato per due anni e credo che rispetterà il contratto. Il prezzo del giocatore? Quando qualcuno ce lo chiederà lo comunicheremo. Il giocatore ci ha solo chiesto di studiare le offerte che ci arriveranno».

Adriano Galliani continua a trattare per quello che al momento è il principale obiettivo del calciomercato rossonero. Ieri sembrava esserci stato un rallentamento nella trattativa. L’incontro con gli emissari dell’agenzia Rio che posseggono il 65% del cartellino di Luis Fabiano ha portato a un nulla di fatto. «Li abbiamo ricevuti per cortesia» ha affermato Adriano Galliani e l’incontro non ha portato a nessuno sblocco o accelerazione positiva. Il vicepresidente rossonero ha anche voluto ribadire che gli unici interlocutori al momento restano i dirigenti del Siviglia. Con loro si lavorerà infatti per limare tra la domanda degli spagnoli (20 milioni) e l’offerta dei rossoneri (14 milioni). Intanto l’agente dell’attaccante del Siviglia anche ieri ha ribadito a Telelombardia la sua disponibilità a chiudere l’affare. «Stiamo aspettando che la società rossonera facccia il primo passo per andare a trattare con il Siviglia. Non deve passare una settimana ma in pochi giorni è possibile raggiungere l’accordo tra il giocatore e i rossoneri».

Ma quanto costa Hernanes? Ieri 30 milioni, oggi 10. Una cosa è certa, la presunta trattativa legata al centrocampista del San Paolo, definito da Dunga un "incrocio tra Pirlo e Gattuso" è una delle più chiacchierate di questo calciomercato. Ma prima di tutti c'era stata l'Inter, che sembrava avesse in mano il giocatore. Poi non se ne seppe più nulla, i dirigenti nerazzurri erano stati spaventati dal prezzo? Probabile, visto che pochi giorni dopo, quando si mormorava dell'interessamento dei rossoneri, il dt del San Paolo, Joao Paulo de Jesus Lopes aveva dichiarato: «Aspettate un attimo, ho bisogno di vedere quanto costa una cassa di banane, sì, 25 milioni e' quello che vorrebbero pagare per entrambi (Hernanes e Miranda). Si tratta comunque di una notizia che non arriva dal Milan ma dalla stampa italiana, perchè sappiamo che il Milan ha chiuso la stagione in rosso e nemmeno tutti i soldi che hanno incassato dalla cessione di Kakà servono a far quadrare il cerchio. Se arriverà un'offerta per Miranda ed Hernanes, è più probabile che arriverà dalla Spagna, che è finanziariamente più forte». Ma adesso, secondo voci che arrivano dal Brasile, basterebbero 10 miloni per il brasiliano, cifra tra l'altro verosimile per un giocatore che non ha ancora dimostrato nulla al livello internazionale...

Il nome di Hernanes si avvicina sempre di più al Milan. Il presidente del San Paolo, Juvenal Juvencio, ha infatti parlato della probabile cessione del proprio regista, rilasciando dichiarazioni che hanno del clamoroso: «Se il Milan offre 10 milioni, il San Paolo vende – le parole del numero uno dei paulisti - Ramires è un titolare della nazionale brasiliana – ha aggiunto Juvencio - è stato ceduto dal Cruzeiro al Benfica per 7,5 milioni di euro. Perché Hernanes dovrebbe costare di più?». E dopo queste dichiarazioni, le possibilità di vedere Hernanes al Milan in caso di una cessione di Pirlo, crescono a dismisura.

© Riproduzione Riservata.