BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Milan, rumors e trattative al 18 luglio. Idea Trezeguet, Oddo alla Juventus, sogno Eto’o, Adriano in rossonero nel 2010?

Tutte le operazioni di mercato dei rossoneri aggiornate a ieri

CALCIOMERCATO/ Milan-Juventus, scambio Trezeguet-Oddo? Caliendo: «A noi andrebbe bene»

 

Antonio Caliendo, consulente di mercato di Trezeguet, approva la voce che si era diffusa in mattinata che parlava in un possibile scambio con Oddo del Milan. Il noto procuratore non esclude l'ipotesi : «Milan e Juventus sono in ottimi rapporti. Se ci fosse la possibilità di effettuare lo scambio Trezeguet-Oddo a noi potrebbe andare bene - ha psiegato Antonio Caliendo ai microfoni di Studio Sport - David è molto motivato e non teme la concorrenza in casa bianconera, ma di sicuro se la cosietà decidesse di cederlo non ci fasceremmo la testa...». C'è da dire che solo poche ore fa proprio Ferrara aveva tessuto le lodi della punta francese, che sembrava molto motivato nel ritiro di Pinzolo. I complimenti del mister e l'impegno profuso da Trezeguet in allenamento avevano fatto pensare a un definitivo riavvicinamento delle parti.

 

CALCIOMERCATO/ Milan, pazza idea Trezeguet in cambio di Massimo Oddo

 

Si potrebbe sbloccare a breve il calciomercato del Milan. Una nuova pazza idea sta infatti maturando nelle menti dei dirigenti rossoneri. Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, il Diavolo starebbe pensando ad uno scambio con la Juventus Trezeguet-Oddo. Il club milanese è da tempo alla ricerca di un nuovo attaccante ma le varie trattative percorse, Adebayor, Dzeko, Luis Fabiano, dopo un inizio promettente si incagliano. L’attaccante bianconero è da tempo un pallino del Milan e a Torino sembra chiuso da Amauri, Iaquinta e Del Piero. Dall’altra parte vi è invece un terzino, Oddo, che non sembra rientrare nel progetto tattico della squadra, e che vorrebbe trovare una nuova sistemazione italiana in vista dei mondiali del 2010. Per ora la trattativa è ancora ferma ai sondaggi iniziali e agli ammiccamenti, ma Galliani e i dirigenti della Juventus hanno già parlato di questa possibilità, e visti gli ottimi rapporti che intercorrono fra i due club, non è detto che alla fine non si possa trovare una soluzione.

 

CALCIOMERCATO/ Milan, e se arrivasse Eto'o?

 

E se il colpo di calciomercato del Milan fosse Samuel Eto'o? Sgombriamo subito il campo da facili entusiasmi: per il bomber del Barcellona serve un super ingaggio, che difficilmente la linea di austerity della società rossonera potrebbe avvallare. In secondo luogo Laporta ieri ha parlato con Massimo Moratti proponendogli un maxi scambio: Eto'o e 42 milioni per Ibrahimovic. Il patron nerazzurro ha ascoltato e quello che ha sentito sembra non essergli dispiaciuto: lo scambio si può fare, magari inserendo anche Hleb nella trattativa. Ma secondo i rumors Laporta, che non ne può più del camerunense e delle sue bizze, starebbe cercando di scaricarlo in qualunque modo e la sua visita milanese potrebbe proseguire con un incontro anche con i rossoneri. Il contratto di Eto'o scade nel 2010, va venduto quest'anno o i lprossimo partirà a parametro zero... E se Moratti decidesse di non cedere Ibra...

 

CALCIOMERCATO/ Milan, Adriano si avvicina ma dopo il 2010

 

Adriano potrebbe tornare in Italia. E’ questo quanto emerso dalle indiscrezione degli ultimi giorni e in particolare dalle parole rilasciate dallo storico agente dell’Imperatore, Gilmar Rinaldi. «Il Milan ci ha contattato – le parole dell’agente brasiliano - per sapere se il giocatore aveva qualche clausola che gli impedisse di tornare in Italia e noi abbiamo risposto di no. Per adesso non c´è nessuna ipotesi che Adriano possa tornare in Italia prima del prossimo anno. Il giocatore fino a dicembre vuole rimanere in Brasile». Chiara quindi la strategia dell’attaccante: voler prima trovare un po’ di serenità, quindi il Mondiale, ed in seguito vagliare l’ipotesi di tornare in Italia. A Milano c’è già chi trema pensando al duo “nottambulo” Ronaldinho-Adriano, ma nel contempo, c’è chi accoglierebbe a braccia aperte l’Imperatore, nella speranza che possa tornare quello di qualche anno fa per fare uno smacco all’Inter. A Milanello, per via della presenza in squadra di Leonardo, sono convinti di poter recuperare il giocatore sotto ogni punto di vista: fra un anno se ne riparlerà.

© Riproduzione Riservata.