BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Milan, rumors e trattative al 19 luglio. Rottura vicina con Luis Fabiano, Braida blocca Maldonado

Pubblicazione:

Tutte le notizie di calciomercato dei rossoneri aggiornate al 18 luglio

 

CALCIOMERCATO/ Milan, per Luis Fabiano è quasi rottura, l’agente: «Mi sento preso in giro…»

 

Potrebbe naufragare la trattativa Luis Fabiano-Milan. L’attendismo della società rossonera, secondo quanto riporta il Corriere dello Sport, starebbe facendo irritare e non poco l’agente del giocatore, José Fuentes: «Luis ha 29 anni, e altri due anni di contratto con il Siviglia - le parole del procuratore - sappiamo tutti, lo sa anche il Siviglia, che i 30 milioni della clausola non sono il suo reale valore di mercato e il suo prezzo si aggira sui 20 milioni. Ma il Milan sa che il Siviglia può accettare il trasferimento attorno ai 17/18 milioni, quindi mi delude profondamente, mi sento preso in giro, pensare che il Milan si lasci sfuggire l’attaccante che dice di voler ingaggiare per 3/4 milioni di euro, visto che l’offerta del Milan finora è stata di 14 milioni». Quindi Fuentes lancia un ultimatum ai rossoneri: «Martedì Luis Fabiano tornerà dalle vacanze, dovrebbe atterrare a Siviglia. Bene, prima che Luis Fabiano metta piede a Siviglia, io voglio sapere quali sono le reali intenzioni del Milan». La sensazione è che il Milan possa alzare la posta in gioco, mettendo sul piatto i 17/18 milioni di euro richiesti dal presidente del Siviglia e dall’agente. Probabile, comunque, che questo snervante attendismo rossonero sia il riflesso di un Milan che continua a lavorare sotto traccia per Adebayor, che non sembra affatto convinto del trasferimento al Manchester City, o per Dzeko, primo dichiarato vero obiettivo degli uomini di Milanello.

 

CALCIOMERCATO/ Milan, voci dal Brasile: Braida ha bloccato Juan Maldonado

 

 

Da quanto appreso dai rumors provenienti dal Brasile e riportati dal sito rossonero milannews.it, Braida nel suo soggiorno carioca, non avrebbe solo preso contatti col Flamengo, ma addirittura trattato e bloccato il terzino sinistro Juan Malodonado 26enne mancino con passaporto comunitario. Già nella sessione invernale, il giocatore è stato accostato al Milan, ma ora le voci si fanno molto insistenti e se due indizi fanno una prova. L'eventuale ingaggio di Maldonado, consentirebbe ai rossoneri di mantenere libero il posto da extra-comunitario, utilizzabile per l'ingaggio di Hernanes. La società rossonera aveva tastato il terreno e l'ipotesi su cui si era lavorato era quella del prestito con diritto di riscatto fissato a 6 milioni di euro.



© Riproduzione Riservata.