BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Roma, rumors e trattative al 19 luglio. Il Chelsea vuole Vucinic, Abate pronto per i giallorossi

Pubblicazione:domenica 19 luglio 2009

Tutte le notizie di mercato dei giallorossi aggiornate al 18 luglio


CALCIOMERCATO/ As Roma, Chelsea su Vucinic, le conferme dall'Inghilterra

 

Il calciomercato dei giallorossi vedrà qualche big in uscita. Il nome di Mirko Vucinic è accostato sempre più spesso ai Blues di Ancelotti. Dall'Inghilterra fanno sapere che Roman Abramovich sarebbe pronto ad offrire circa venticinque milioni di euro per portare il montenegrino al Chelsea. Lo scrive il tabloid Daily Mail. Vucinic ha affermato più volte di stare bene nella capitale ma allo stesso tempo non ha mai escluso una sua eventuale partenza, se la società lo ritenesse opportuno. Nelle scorse settimane per lui c'era stato un interessamento del Tottenham.

 

CALCIOMERCATO/ AS Roma, Ag. Abate: pronti a valutare il trasferimento nella capitale, sarebbe un onore

 

Claudio Pasqualin, agente di Ignazio Abate, intervenendo a Teleradiostereo ha dichiarato che per Abate un passaggio dal Milan alla Roma sarebbe assolutamente una ipotesi gradita al giocatore: "Siamo pronti a valutare la possibilità Roma per Abate. Per me al momento è una notizia prettamente giornalistica, non ho mai parlato finora con Pradè, il Milan stima molto Ignazio e ad oggi ha sempre fatto intendere di puntare su di lui, a Roma troverebbe un contesto prestigioso, però è ancora prematuro parlarne, bisogna aspettare eventualmente che la Roma esca allo scoperto col Milan, e non so se finora lo abbia fatto, con noi nessuno ha ancora parlato. Un vecchio detto dice che quando le campane suonano la chiesa è vicina, quindi se per la Roma si parla insistentemente di possibili cessioni qualcosa di vero ritengo ci sia, ma l'appeal della Roma non è mai scemato, per un agente che rappresenta un calciatore è sempre un onore poter trattare col club giallorosso. Non credo che ci siano calciatori che possano oggi permettersi di snobbare la Roma. Ok, non farà la Champions League, ma un giocatore che entra nel mirino della Roma deve comunque sentirsi lusingato".



© Riproduzione Riservata.