BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Napoli, rumors e trattative al 2 luglio.Sfuma di Natale, Donadoni aspetta Lavezzi e loda il mercato, per Cruz si decide venerdì

Pubblicazione:giovedì 2 luglio 2009

Sfuma Di Natale: ha scelto il Parma

 

Si restringe la rosa degli attaccanti che potrebbero vestire la maglia azzurra nella prossima stagione. Totò di Natale, accostato per alcune settimane come obiettivo principale di Pierpaolo Marino, potrebbe domani annunciare ufficialmente il passaggio al Parma. Il procuratore del giocatore Bruno Carpeggiani e il direttore generale emiliano Pietro Leonardi si incontreranno infatti per chiudere la trattativa. Al giocatore, 32 anni, il Parma sarebbe pronto ad offrire un contratto di quattro anni a 1,3 milioni di euro a stagione. All'Udinese dovrebbero invece andare dieci milioni di euro più la meta del cartellino di Daniele Dessena (in comproprietà con la Sampdoria). «È innegabile che ci sia un'offerta del Parma, ma non è vero che abbiamo quasi concluso», ha precisato il direttore generale dell'Udinese Sergio Gasparin che ha parlato ancora di «trattativa piuttosto complessa» e che ha anche confermato l'interesse del Parma per il difensore Maurizio Domizzi. In questo caso l'offerta del club gialloblù sarebbe di quattro milioni di euro. Di Natale sarebbe il colpo di mercato promesso dal presidente Ghirardi ai tifosi dopo la promozione in serie A.


Donadoni: aspetto Lavezzi, ottimo il mercato

 

Dopo la fine del campionato e il riposo estivo, Roberto Donadoni torna a parlare del suo Napoli, visto l’avvicinarsi della data del ritiro, che si svolgerà in Austria dal prossimo 10 luglio. E a Radio Kiss Kiss l’ex ct della Nazionale parla a 360 gradi di mercato, Lavezzi e della prossima stagione. «La società e il sottoscritto pensano, si augurano e sono convinti che il Pocho il 10 luglio sarà in Austria con la squadra» dice il tecnico di origine bergamasca. «Non ho motivi per pensare diversamente Lavezzi è un ragazzo perbene che ha capito le cose e conto senz'altro su di lui. I valori tecnici sono importanti per una squadra. Ma una squadra, per essere chiamata tale, deve essere fatta di un gruppo». Proprio la struttura della squadra e le mosse di mercato sono al centro dei pensieri di Donadoni: «Direi che la società si è mossa bene in questo primo periodo di calciomercato. Stiamo lavorando in tal senso e siamo soddisfatti. La squadra va ancora completata, le squadre si fanno non solo acquistando ma anche cercando di sistemare numericamente la rosa. È tutto ancora un cantiere aperto, Marino in tal senso si sta muovendo bene, è molto indaffarato, stiamo collaborando molto». «Sarà un Napoli camaleontico? Tutte le squadre sono così, gli allenatori cercano di insegnare a essere duttili, malleabili, sapendosi adattare all'avversario che si ha di fronte e quindi più conoscenze si hanno, più possibilità si hanno». Chiare anche le ambizioni di Donadoni e gli obiettivi da perseguire per il prossimo anno. «Voglio una squadra che vuol crescere, migliorare, fare bene rispetto al recente passato. Giocheremo e cercheremo di fare le cose con quest'obiettivo» ha concluso Donadoni


Venerdì giornata decisiva per Cruz. Attenzione alla Fiorentina...

 

Fiorentina e Atletico Madrid. Sono queste le due squadre che stanno corteggiando, insieme al Napoli, Julio Cruz. Nessun problema sul giocatore e sulle garanzie che potra' dare alla squadra di Roberto Donadoni ma i freni arrivano dalle richieste per il suo ingaggio. 1,8 milioni di euro sono troppi per le casse partenopee e se si accettasse un contratto di questa portata molti altri giocatori azzurri chiederebbero adeguamenti al club, a partire da alcune colonne portati della squadra che guadagnano molto meno rispetto alle possibili richieste dell'argentino. I dubbi e le perplessità verranno discussi a Milano questo venerdi visto che Cyterszpiler e Gustavo Ghezzi saranno nel capoluogo milanese per incontrare non solo il Napoli ma anche la Fiorentina. Lo stesso Ghezzi a tuttomercatoweb ha affermato che "al momento stiamo valutando tutte le offerte. Non abbiamo ancora deciso dove giocherà Cruz nella prossima stagione. Con la Fiorentina non c'è nulla di definito. C'è anche il Napoli ed un'altra squadra italiana, che preferisco non dire per riservatezza. Posso dire che il giocatore è richiesto anche in Spagna: lo vogliono l'Atletico madrid e il Villareal. Lui non ha preferenze tra Spagna ed Italia, ma vuole solo giocare. Venerdì mi incontrerò con Corvino e poi a breve decideremo il suo futuro".



© Riproduzione Riservata.