BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Juventus, rumors e trattative al 21 luglio. Obiettivo Caceres, ma c'è la Fiorentina, Leo l'alternativa. Conte su Ferrara

Pubblicazione:

CALCIOMERCATO JUVENTUS

CALCIOMERCATO/ Juventus, è Leo del Gremio l'alternativa a Caceres

Si chiama Leonardo Renan Simoes de Lacerda, più comunemente chiamato Leo, ed è il nuovo obiettivo per la difesa della Juventus. Il calciatore brasiliano, classe 88, gioca attualmente nel Gremio, e secondo il sito futbolmercado.es, la società piemontese avrebbe offerto circa 5 milioni di euro per il suo acquisto. Il difensore sudamericano, 183 centimetri d'altezza, è l'alternativa al ben più quotato Caceres, difensore uruguaiano del Barcellona.

 

 

CALCIOMERCATO/ Juventus, su Caceres c'è anche la Fiorentina

Il difensore del Barcellona, Martin Caceres, non è un obiettivo di calciomercato solo della Juventus di Ciro Ferrara. Il quotidiano La Nazione parla infatti di un ritorno di fiamma della Fiorentina per il jolly difensivo blaugrana, anche e soprattutto perché piace molto a Claudio Prandelli. Il difensore uruguaiano, classe '87, quasi certamente sarà ceduto dal club iberico, visto che il tecnico Guardiola ha già fatto sapere di non avere progetti futuri per il difensore sudamericano. In primis si era parlato di un'offerta dell'Atletico Madrid, ma negli ultimi giorni la Juventus ha fatto passi decisi, soprattutto grazie alla mediazione dell'agente di Caceres l'ex calciatore bianconero Daniel Fonseca. Ora però anche la società toscana è pronta a farsi sotto, il duello di mercato tutto "made in Italy" è appena cominciato.

 

 

CALCIOMERCATO/ Juventus, Conte su Ferrara: «E' l'uomo giusto!»

Il calciomercato, la panchina, la rinascita bianconera. Antonio Conte, attualmente senza panchina ma a lungo in ballottaggio con Ciro Ferrara per la panchina della Juventus, parla della Vecchia signora a magazinebianconero.com. «Ciro Ferrara è l’uomo giusto? Penso proprio di si. Mi fa piacere, dopo due anni, rivedere uno juventino sulla panchina della Vecchia Signora. Ciro, oltre ad essere un amico, è stato un compagno di mille battaglie e mi auguro possa riportare la Juve alla vittoria. Quanto conta l’esperienza? Ha il suo peso, ma Ciro è stato un grande calciatore e conosce l’ambiente juventino come pochi altri. Inoltre, quando giocava, era uno dei leader dello spogliatoio. Quindi ritengo che abbia le carte in regola per svolgere un ottimo lavoro». Poi un giudizio sul calciomercato juventino: «Direi molto buono. Sono arrivati rinforzi molto validi, quindi la squadra può puntare tranquillamente allo scudetto».



© Riproduzione Riservata.