BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Inter, rumors e trattative al 22 luglio. Eto'o trattativa minuto per minuto, arriva Lucio!

Tutte le notizie di calciomercato dell'Inter aggiornate a ieri

La partenza si Ibrahimovic? «La valutiamo sapendo che è periodo di calciomercato - ha spiegato Cambiasso - abbiamo già vissuto la partenza di Maxwell, con il quale abbiamo condiviso tante cose ed è già arrivato un nuovo compagno, Lucio. Sappiamo che, fino al 30 agosto, può succedere di tutto. Il calcio è dinamico, devi abituarti e lavorare con i calciatori che hai». Il centrocampista nerazzurro, dal ritiro all'Hotel Four Seasons di Los Angeles, ha parlato anche della prossima amichevole: «È ovvio che vogliamo vincere, ma non è una vera sfida - ha detto il giocatore argentino -. È una partita di preparazione, serve per provare il gioco con i nuovi compagni».

«Con noi nessuno ha parlato dell'Inter. La società nerazzurra rappresenta una destinazione gradita. Staranno parlando i due club, per cui al momento Alexander pensa a lavorare sodo con il Barca». Lo spiega Maurizio Gaudino, agente di Alexander Hleb, interpellato da calciomercato.it. Il bielorusso è un obiettivo designato del calciomercato nerazzurro perché inserito nella trattativa Ibra-Eto'o. «Hleb partirà questa mattina con la squadra alla volta di Londra dove il Barcellona disputerà un'amichevole. È ovvio che non sia felice, lo scorso anno sperava di giocare con più continuità, però hanno vinto tutto quello che c'era da vincere. Si è infortunato all'inizio della stagione e questo lo ha sicuramente penalizzato - ha concluso Gaudino - Non mi piace parlare di ipotesi, però l'Inter rappresenta una destinazione gradita, non c'è dubbio. È un grande club che gli consentirebbe di vincere ancora molto. È sempre un onore essere accostati a squadre di questo calibro ma ribadisco che per ora con noi non ha parlato nessuno. Se e quando i due club ci comunicheranno qualcosa, valuteremo la situazione».

Lucio, l'ultimo acquisto del calciomercato nerazzurro è arrivato nel ritiro di Los Angeles alle 4 di mattina, ora italiana. Il capitano della nazionale verdeoro si è aggregato al resto della squadra al Four Seasons Hotel di Beverly Hills. «Sono molto orgoglioso - ha spiegato Luicio a Inter Channel - di entrare a far parte di una società e di una squadra come l'Inter. Sono qui per dare il meglio di me e per continuare a vincere. Fra qualche giorno, a Boston, incontrerò due amici e compagni di Nazionale come Julio Cesar e Maicon, ma conosco tanti altri campioni nerazzurri, che ho incontrato spesso, come avversari, negli ultimi anni».

© Riproduzione Riservata.