BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Inter, rumors e trattative al 24 luglio. Addio Ibra, c'è l'accordo con Eto'o. Burdisso parte

Pubblicazione:venerdì 24 luglio 2009

CALCIOMERCATO INTER

CALCIOMERCATO/ Inter, bye bye Ibra: lo svedese lascia il ritiro

Dopo l'allenamento individuale di stamane nella palestra del campus Harvard e il pranzo in hotel, pochi minuti fa Zlatan Ibrahimovic ha salutato José Mourinho e la squadra prima di mettersi in viaggio per raggiungere la Svezia. L'attaccante, in accordo con la Società, lascia il ritiro estivo 2009 dell'Inter negli Stati Uniti per far rientro in Europa a seguito della trattativa di calciomercato che lo riguarda. Intanto, si lavora a Milano, si lavora a Barcellona. Il maxi scambio di calciomercato che porterà Eto'o in nerazzurro e Ibrahimovic in blaugrana si farà, ma ci sono ancora diversi dettagli da limare. Se l'Inter sta incontrando proprio in questi minuti il procuratore del camerunense, Mino Raiola, il procuratore del fuoriclasse svedese, è impegnato sull'altro fronte: i contratti che si stanno discutende sono multimilionari quindi... «Sto lavorando, sicuramente oggi non ci sarà nessuna firma», ha spiegato Raiola a calciomercato.it. L'accordo tra Inter e Barcellona è stato trovato in un incontro di poche ore tra Laporta e Moratti, quello dei giocatori con le rispettive nuove squadre appare molto più laborioso.

 

 

CALCIOMERCATO/ Inter- Eto’o Mesalles è contento: «Trattativa conclusa manca solo la buonuscita»

Eto’o vestirà il nerazzurro per i prossimi 5 anni. Manca ancora l’ufficialità ma tutto è stato già deciso. A confermarlo, l’agente del camerunense, all’uscita dagli uffici del vicepresidente nerazzurro Ghelfi: «Siamo molto contenti di come è andata la trattativa con l'Inter – spiega il procuratore - che possiamo dire conclusa positivamente. L'unico problema sarà la buonuscita da discutere col Barcellona, ma credo che nel giro di pochi giorni tutto possa essere risolto. Eto'o ha già parlato con Mourinho, e si riparleranno quando si vedranno di persona, tra di loro non c'è nessun tipo di problema. La trattativa è stata molto lunga - ha continuato Josep Maria Mesalles - ma è stata portata avanti con rispetto. Per questo ringrazio la dirigenza dell'Inter». Quindi il procuratore ha aggiunto: «Ancora non è un giocatore dell'Inter, perchè deve concludere il suo contratto con il Barcellona. Nel momento in cui tutto si dovesse risolvere, sosterrà le visite mediche con l'Inter e tutto sarà a posto». Secondo quanto riportato da Sky Sport 24, anche i dirigenti Marco Branca e Lele Oriali hanno confermato la conclusione positiva delle trattative. Eto’o dovrebbe arrivare in Italia la prossima settimana per sostenere le visite mediche e mettere la firma definitiva al contratto.

 

 

CALCIOMERCATO/ Inter, per Eto’o Moratti paga la buonuscita

E’ vicinissimo alla conclusione l’affare Eto’o-Inter. La spinosa questione legata alla buonuscita è stata infatti risolta nella giornata di ieri: patron Moratti sborserà di tasca proprio quanto richiesto dal camerunese. Il compenso non verrà però liquidato in una sola tranche ma spalmato sotto forma di un milione di euro in più ad ingaggio. Eto’o percepirà così uno stipendio da favola da 11 milioni di euro a stagione, più bonus da 2 milioni legato alla conquista della Champions League. Dopo la faticosa riunione di ieri, oggi è in programma un nuovo incontro dove verranno stabiliti definitivamente tutti i vari dettagli del contratto. Intanto dalla Spagna, fanno sapere che l’accordo fra Ibra e il Barcellona è stato trovato e per darne l’ufficialità si aspetta solo la conclusione delle trattative fra Eto’o e l’Inter.

 

 

CALCIOMERCATO/ Inter, per Burdisso c'è l'Atletico Madrid

Nicolas Burdisso sarà il prossimo protagonista del calciomercato in uscita nerazzurro. Saltato l'accordo tra Obinna e il Napoli (Ora ci sono Portsmouth e Marsiglia) e con Vieira e Rivas che non hanno ancora trovato una destinazione per il prossimo anno, il difensore argentino sembra essere uno dei pochi giocatori cedibili abbastanza facilmente. Ieri il suo procuratore, Fernango Hidalgo aveva parlato su calciomercato.it di una big spagnola interessato al giocatore anche se in qualche modo ha fatto capire che avrebbe preferito portarlo all Fiorentina. Oggi la Gazzetta dello Sport tira fuori il nome della squadra della Liga interessata al giocatore: sarebbe l'Atletico Madrid.



© Riproduzione Riservata.