BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Inter, manca solo Cassano. Ma con le giuste cessioni...

José Mourinho non ha ancora digerito la partenza di Zlatan Ibrahi movic ma ritiene comunque Samuel Eto’o la migliore delle alternative

José Mourinho non ha ancora digerito la partenza di Zlatan Ibrahi­movic ma ritiene comunque Samuel Eto’o la migliore delle alternative. Lo sbarco del camerunese a Milano “costringerà” Mourinho a puntare nuova­mente con forza sul triden­te. Un tridente in stile Barça, a cui però il giocatore in grado di saltare l’uomo e creare una situazione di su­periorità numerica. L’iden­tikit del prescelto corrispon­de alle caratteristiche di An­tonio Cassano.

L’operazione Cassano potrebbe autofinan­ziarsi grazie a un paio di ces­sioni e a qualche contropar­tita tecnica gradita alla Samp. Non è un segreto in­fatti che alla Sampdoria piaccia Amantino Mancini, ma potrebbero interessare pure Rivas e Suazo che dopo l’arrivo di Eto’o sono destinati alla partenza, sempreché Moratti accetti di sobbarcarsi parte dell'ingaggio.

La clausola rescissoria di Cas­sano è fissata a 18 milioni e l’Inter potrebbe arrivare a quella cifra grazie a una dop­pia cessione: quella di Obin­na e Burdisso. A corredo, Moratti è pronto a festeggiare la par­tenza di Vieira, i cui discor­si col Tottenham sono ormai avviatissimi.

Fonte: Tuttosport

© Riproduzione Riservata.