BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ESCLUSIVA CALCIOMERCATO/ Inter, parla Suarez: «Eto’o-Ibrahimovic che scambio! Juventus, scudetto solo a parole...»

Pubblicazione:sabato 25 luglio 2009

ibraR375_20ott08.jpg (Foto)

Luis Suarez, pallone d'oro nel 1960, ha scritto la storia di Barcellona e Inter. Chi meglio di lui poteva dare un parere, in esclusiva per ilsussidiario.net, sullo scambio Ibrahimovic-Eto’o? Suarez  commenta anche il calciomercato della Juventus, che a suo parere parla troppo, e il futuro Milan, che si presenta davvero in salita.

 

Scambio Ibrahimovic-Eto’o, chi ci ha guadagnato a livello monetario e tecnico?

A livello monetario l’Inter ha fatto un ottimo affare perché ha incassato una bella somma, a livello tecnico-tattico, invece, tutte e due le società hanno effettuato un grande acquisto. Eto’o e Ibrahimovic sono due ottimi giocatori con caratteristiche diverse. Solo il tempo, però, dirà quale delle due società ci ha guadagnato. Eto’o ha sempre segnato, è un giocatore molto continuo e dall’alto rendimento. Mentre Ibrahimovic è probabilmente il giocatore più completo e spettacolare attualmente in circolazione.

 

Con i nuovi innesti secondo lei quale sarà il modulo più congeniale per l’Inter?

Bisognerà vedere come si adatteranno i nuovi acquisti al calcio italiano e soprattutto capire quale modulo ha in mente Josè Mourinho. Sicuramente Eto’o, e l’eventuale arrivo di Hleb, permetteranno allo Special One maggiori variazioni di gioco e la possibilità di effettuare il suo classico 4-3-3.

 

Secondo lei Ibrahimovic al Barcellona riuscirà a vincere il Pallone d’Oro tanto desiderato?

Potrà vincerlo ma ci sono anche altri giocatori che possono ottenere questo premio. Lui entrerà in un meccanismo già ben collaudato e in una squadra molto tecnica, in cui si troverà alla grande e con la sua eccelsa qualità migliorerà ancora di più il tasso tecnico del Barcellona.

 

All’Inter manca ancora qualcuno per vincere la Champions League?

A meno che Thiago Motta non sorprenda tutti con una superstagione, all’Inter manca ancora un giocatore di grande personalità e carisma in mezzo al campo, un vero leader del centrocampo. In Europa ci sono molti giocatori con queste caratteristiche ma chi li ha se li tiene, magari Thiago Motta ci sorprenderà…

 

Cassano potrebbe essere l’uomo in più per l’Inter?

Sarebbe un ottimo innesto, in particolare per la sua vena offensiva, ed alzerebbe ulteriormente la qualità in attacco della squadra.

 

Kakà, Ronaldo e Benzema nel Real Madrid, Maxwell e Ibrahimovic nel Barcellona: quale delle due è più forte?

Il Real Madrid ha preso giocatori di valore assoluto ma bisognerà capire se riusciranno a formare il gruppo. Il Barcellona è invece già squadra e con l’aggiunta di Ibrahimovic e Maxwell, anche se quest’ultimo non influirà granchè, parte leggermente favorita rispetto ai madrileni.

 

Il Barcellona secondo lei prenderà ancora qualcuno?

Il Barcellona, come l’Inter, sta cercando un nuovo giocatore a centrocampo che possa dare ancora più peso e personalità nella zona nevralgica del gioco.

 

Si prospetta un duello per Fabregas fra Inter e Barcellona?

Potrebbe darsi, il problema principale è che Fabregas faceva già parte del Barcellona, quindi è difficile che i blaugrana vadano a spendere una cifra elevata per riportarlo a casa. Per quanto riguarda l’Inter, invece, bisognerà capire se il presidente ha intenzione di reinvestire sul mercato i soldi ottenuti, o eventualmente ripianare parte del bilancio.

 

Un commento sul Milan: è comprensibile questa nuova strategia?

Ogni società fa storia a se. Il Milan ha deciso di attuare questa nuova politica, contenendo i costi, abbassando gli ingaggi e puntando sui giovani. Questa nuova strategia non ripagherà sicuramente all’inizio ma a lungo andare potrebbe essere vincente. Con i giovani ci vogliono molti anni per creare una squadra forte e vincente.

 

La Juventus, infine, dove può arrivare?

La Juventus si è molto rinforzata ma i bianconeri stanno parlando troppo, a parole non si vince niente nel calcio. Sono convinti di aver già ottenuto lo Scudetto, di essere i più forti… Hanno preso dei buoni giocatori, ma non calciatori di livello eccelso. L’Inter è la più forte ed è ancora davanti a tutti, vincerà sicuramente il campionato. Le dichiarazioni della Juventus possono servire per dare morale all’ambiente, ma la realtà e un’altra cosa. Comunque, se si seguono i giornali e le tv, tutti hanno già vinto il campionato, anche il Palermo….

 

(Davide Giancristofaro)



© Riproduzione Riservata.