BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Napoli, De Sanctis si presenta: sono onorato, qui per far bene

Il nuovo colpo di calciomercato dei partenopei si è presentato oggi e ha delineato isuoi programmi per il futuro

desanctis_R375x255_18giu09.jpg (Foto)

CALCIOMERCATO NAPOLI - Morgan De Sanctis, ultimo acquisto del calciomercato partenopeo, si è presentato oggi durante una conferenza stampa presso il ritiro austriaco di Lindabrunn. L’estremo difensore che ha voluto a tutti i costi la maglia azzurra e che per questo ha ricevuto l’apprezzamento per la professionalità dimostrata da parte del presidente De Laurentiis, ha sottolineato i suoi programmi per il futuro, soprattutto in vista della possibile chiamata per i Mondiali in Sudafrica.

 

«C'è sempre stata fiducia da entrambe le parti, anche in funzione delle parole del presidente, per chiudere in maniera positiva il mio passaggio. La presenza di altri portieri non mi preoccupa. In linea di massima io sono uno che va quasi sempre d’accordo con tutti, riesco a fare gruppo e mi impegnerò affinchè questo accada anche qui a Napoli. Ho grandissimo rispetto per i miei compagni di reparto, ma sono rientrato in Italia in una grande piazza come Napoli con una grandissima voglia di giocare, di fare una grande annata. Cercherò di fare il possibile per fare un buonissimo campionato e cercherò di guadagnarmi il posto. Sono contentissimo di poter giocare in Italia ma soprattutto sono felice di poter giocare con la maglia del Napoli sulle spalle è stata sempre la mia prima scelta».

 

Non potevano mancare parole di apprezzamento e di stima nei confronti di Roberto Donadoni, che lo ha voluto fortemente dopo la positiva esperienza in Nazionale. «Ci siamo conosciuti nel biennio della Nazionale: è' una persona molto serena che in un contesto come quello di Napoli può dare la giusta dose di equilibrio e serenità alla squadra. Donadoni è molto motivato e vuole fare molto bene ma il gruppo è motivato e si mette a sua disposizione» ha concluso il neo acquisto azzurro.

© Riproduzione Riservata.