BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Napoli, rumors e trattative al 3 luglio. Cruz decide lunedì, in corsa Obinna e Pellissier. Idea Dzemaili per il centrocampo

Tutte le trattative di calciomercato dei partenopei

CALCIOMERCATO NAPOLI

CALCIOMERCATO/ Napoli, Di Marzio sicuro: «Il Napoli è il Real Madrid d’Italia!»

Ci sono solo elogi da parte di Gianluca Di Marzio per il calciomercato del Napoli. Intervistato da Napolimagazine, il noto esperto di mercato di Sky, ha infatti spiegato: «Il Napoli è il Real Madrid d'Italia. Se c'è una squadra che sta investendo in Italia è il Napoli, come sta facendo il Real Madrid in Spagna. Vivendo a Milano posso seguire da vicino il calciomercato e devo dire che, per quanto riguarda gli altri club, vedo tanta tristezza e confusione. Le squadre vogliono prima di tutto vendere per poi acquistare, per cui il Napoli è un po' una mosca bianca. Alla lunga sapremo se gli investimenti sono stati giusti, anche se possiamo dire che Quagliarella non si discute, Campagnaro può dare la grinta e il carattere che mancavano alla difesa azzurra, Cigarini è la mente e ci auguriamo che possa avere lo spessore giusto per guidare il centrocampo, De Sanctis è un portiere molto esperto che tra Siviglia e Galatasaray è migliorato tanto, e poi c'è Zuniga che è stato il miglior esterno destro del campionato. C'è da coprire ancora qualche ruolo, soprattutto a sinistra. Per quanto riguarda il centrocampo e l'attacco credo che il Napoli debba pensare prima a vendere e poi a comprare». Un commento anche su Pandev, Cruz e De Ceglie, altri giocatori in orbita partenopea: «Il mercato propone delle difficoltà per arrivare a Pandev o soprattutto a Julio Cruz, quest'ultimo destinato probabilmente a Firenze. Io so che il Napoli aspetterà De Ceglie il più possibile. Marino è convinto di riuscire a prenderlo. Tutte le alternative sono di secondo piano. L'alternativa di De Ceglie, nella testa di Pierpaolo Marino, è De Ceglie. Il d.g. azzurro spera di chiudere questa trattativa nel giro di 10 giorni, in attesa di segnali dalla Juventus che dovrebbe prendere il Grosso della situazione o l'André Santos tanto per intenderci. Su De Ceglie al Napoli sono un po' pessimista e l'ho detto anche a Marino: vedremo però se alla fine sarà premiata la sua pazienza nell'aspettare altrimenti c'e' tempo per prendere un altro giocatore».

 

 

CALCIOMERCATO/ Napoli e Fiorentina, agente Cruz: «Decide lunedì»

Il futuro di Julio Cruz, obiettivo di calciomercato di Napoli e Fiorentina sarà deciso lunedì. Lo afferma Jorge Cysterpiller, agente della punta svincolatasi dall'Inter a giugno. Oltre che dalle due squadre italiane, El Jardinero ha ricevuto offerte anche da Spagna e Grecia. «Julio ad oggi non ha ancora idea di dove giocherà la prossima stagione - ha spiegato Cysterpiller a pianetazzurro.it - . Le ipotesi Fiorentina, Napoli, Atletico Madrid, Panathinaikos lo affascinando fortissimamente e in egual modo, ognuna per motivi diversi. Chiunque scriva che l'accordo con una qualsiasi di queste società è prossimo alla conclusione, dice il falso. Lo ripeto: Julio Cruz deciderà lunedì a quale squadra legarsi per i prossimi due anni, neanche io so dentro di sè per quale team caldeggia maggiormente in questo momento. Questa dichiarazione è unica e definitiva fino alla mezzanotte di domenica 5 luglio. Di più non posso e voglio aggiungere».

 

 

CALCIOMERCATO/ Napoli, rispunta Dzemaili per il centrocampo

Era stato accostato al Napoli alcune settimane fa, come uno degli obiettivi principali per il centrocampo partenopeo, tanto che Marino fece una chiacchierata con il suo procuratore Branchini per valutare la fattibilità dell’operazione. Poi Rino Foschi a ilsussidiario.net smentì tutto, dicendo che non esisteva nessuna trattativa e che il giocatore rimaneva al Torino. Sarà così ma il nome oggi, dopo un po' di tempo, ritorna prepotentemente alla ribalda. E’ il Corriere dello Sport a riportarlo in auge, sottolineando come il giocatore sia una delle prime opzioni per la zona nevralgica, un tuttofare che può garantire freschezza, elasticità e centimetri. Il Toro non sembra intenzionato a venderlo ma con un paio di contropartite di livello magari si può iniziare a parlarne.

 

 

© Riproduzione Riservata.