BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Milan, rumors e trattative al 30 luglio. C'è accordo Pirlo-Chelsea, Dzeko pista viva e tramonta per sempre Luis Fabiano

Tutte le notizie di calciomercato dei rossoneri aggiornate a ieri

CALCIOMERCATO/ Milan, Luis Fabiano, no definitivo, lo conferma legale rossonero

 

CALCIOMERCATO MILAN - «Luis Fabiano non arriverà al Milan, la trattativa è sfumata». Lo ha spiegato il legale del Milan, Leandro Cantamessa, confermando i rumors di calciomercato che ormai da girni giravano. «Al momento non mi risulta nemmeno nessuna offerta del Chelsea per Pirlo - ha continuato -. Su Huntelaar non ci sono novità. Ma devo riconoscere che non so nulla del budget a disposizione del Milan per il mercato. Non credo ci sia incompatibilità tra la posizione dell'allenatore e quella del presidente. Quello di Berlusconi è un programma per il futuro condivisibile».

 

CALCIOMERCATO/ Milan, stampa inglese, Pirlo-Chelsea: è fatta!

 

CALCIOMERCATO MILAN - Pirlo-Chelsea: per la stampa inglese è tutto fatto. La clamorosa ipotesi di calciomercato, nonostante le smentite di ieri del vicepresidente rossonero Adriano Galliani, che ha detto non esserci nessuna offerta per il bresciano, viene riportata oggi dal tabloid inglese Daily Star. Secondo il giornale britannico l'affare si potrebbe concludere senza movimenti di denaro ma con un semplice scambio di giocatori. Al Milan andrebbero quell'attaccante e quel difensore tanto richiesti da Leonardo. I nomi sono il peruviano Claudio Pizarro per l'attacco e Michael Mancienne per la difesa. L'attaccante sudamericano, rientrato dopo una buona stagione al Werder Brema, potrebbe però non rientrare nell'identikit dell'attaccante tracciato dalla società rossonera, ma sicuramente garantirebbe qualità e gol all'attacco rossonero. E dopo il naufragio della trattativa per Luis Fabiano e il congelamento dell'operazione Dzeko, Pizarro potrebbe essere l'uomo giusto su cui investire. Sacrificando però Andrea Pirlo.


CALCIOMERCATO/ Milan, Dzeko può arrivare, ecco i 3 motivi

 

CALCIOMERCATO MILAN - Non è detto che alla fine non sia Edin Dzeko il colpo di calciomercato del Milan. Almeno tre indizi fanno pensare che la trattativa con i rossoneri sia tutt'altro che tramontata. Inannzitutto dalla germania sono arrivate le ultime dichiarazioni del ragazzo che, dalle colonne del Die Welt, ha lanciato una sorta di appello: «Voglio andare al Milan. Ho ricevuto un'offerta dal club in cui ho sognato di giocare fin da bambino, per me il Milan resterà sempre la migliore squadra del mondo. La società ha il diritto di dire no, così come io posso esprimere liberamente la mia volontà». Il secondo indizio arriva direttamente da Vlado Borozan, procuratore di Ivanovic e consulente di mercato del Wolfsburg, squadra in cui gioca Dzeko.

 

Interpellato ieri dal Corriere dello Sport, a domanda secca: "La trattativa è tramontata?", la risposta è stata: "No". Terzo indizio. Il Wolfsburg continua a cercare attaccanti sul mercato: prima è stato a un passo da Nilmar, poi finito al Villareal, ora i rumors di calciomercato lo danno in corsa per una vecchia conoscenza del calcio italiano: quell'Oba Oba Martis recentemente retrocesso con il Newcastle. Se a questo si aggiungono le dichiarazioni di Berlusconi, che ieri ha dichiarato di voler comprare solo Under 23, ecco che Edin Dzeko (classe '86) sembra proprio l'investimento ideale per i rossoneri.

© Riproduzione Riservata.