BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Roma, rumors e trattative al 4 luglio. Scontro Nicola Irti-Vinicio Fioranelli dopo le accuse contro Francesco Totti

Tieni banco in giornata lo scontro Irti Fioranelli dopo le parole contro il capitano giallorosso

Fioranelli contro Irti: Totti uomo simbolo, circondato da gente che mi danneggia

«Totti è più importante della Roma stessa. Merita tutto il rispetto anche da chi non è romanista. Basta ricordare la partita di ritorno contro l'Arsenal. Chi mette in discussione Totti non ha capito molto della Roma: lui è destinato a ricoprire un ruolo importante della società. Rimanga fino a quando vorrà». Dopo le parole di Nicola Irti contro Francesco Totti che diceva di parlare a nome del suo gruppo, interviene perentorio l'agente Fifa Vinicio Fioranelli, sempre ai microfoni dell'emittente romana Centro Suono Sport (la stessa su cui aveva parlato Nicola Irti), per puntualizzare cosa pensa veramente lo stesso Fioranelli di Totti. L'agente Fifa italo-svizzero precisa anche di essere «circondato da persone che sparlano. Queste turbolenze danneggiano la nostra immagine».

La Sensi abbraccia Totti: sei e sarai sempre la storia di questo club

«Caro Francesco, sei e continuerai ad essere la storia della Roma. Non sei solo un campione di calcio, ma anche un esempio per la tua professionalità e per le tue doti umane che ti hanno sempre contraddistinto». La presidente della Roma Rosella Sensi esprime così il suo affettuoso pensiero al capitano giallorosso in una lettera aperta diffusa tramite il sito della società, dopo le parole dette da uno degli avvocati della Fio Sports Group Nicola Irti. L'avvocato aveva detto che «è Totti e non i Sensi la rovina della Roma. Via, aria, vi sta rovinando». Frasi che hanno creato un vero e proprio scontro nella Capitale, mobilitando l’intero mondo politico e culturale romano, che ha espresso solidarietà e vicina al numero 10 giallorosso. Secondo Rosella Sensi, Totti è anche «un esempio per tutti i giovani, soprattutto per quelli cresciuti nel nostro vivaio a cui teniamo in modo particolare e per i quali sei un punto di riferimento. Forse solo la storia di Di Stefano al Real Madrid è pari alla Tua nella Roma». «Sei il simbolo della nostra squadra e di tanti romani - dice ancora la presidente -, e credo di non offendere nessuno dicendo che - come Maldini - sei l'ultima bandiera di quel calcio fatto di sentimenti, di passionalità e amore per i colori della propria squadra. Sono sicura che farai ancora il bene della nostra Roma e, soprattutto, sono onorata di averti come amico».

Irti avvocato Fioranelli: Totti è la rovina dei giallorossi

Centro Suono Sport radio della Capitale ha intervistato oggi Nicola Irti, legale della Fio Sports Group. Riportiamo l’intervista di Giuseppe Lomonaco al legale romano
 
Avvocato Irti, sono Giuseppe Lomonaco di Centro Suono Sport
“Buongiorno a Lei”
 
Lei non è assolutamente tipo da “zero a zero”. Quando parla le sue dichiarazioni rimangono impresse. Faccio ovviamente riferimento alle dichiarazioni che Lei ha rilasciato a Sky Sport
 
“Sì, certo. Ha visto?”
 
Eh sì, ho visto, hanno avuto una vasta eco...
 
“Sì, certamente. Ho detto quello che penso”
 
Quindi lei conferma di pensare quelle cose?
 
“Sì, tutto. Qui la grande novità è un'altra. Spero che venga nominato un commissario e il commissario, come per l'Alitalia, farà chiarezza. Ed io spero che sia un amico della mia famiglia. Stop”
 
Volevo sapere se è vero che la situazione si rivolverà entro lunedì
 
“Prossimo?” Sì, questo lunedì “Guardi, io le posso dire questa frase: c'è sempre un prossimo lunedì...”
 
Per quanto riguarda l'indagine aperta dalla Procura della Repubblica?
 
“La Procura fa il suo lavoro. Giustamente fa bene. La società è quotata in borsa e pertanto tutti gli organi preposti al controllo della stessa è bene che agiscano quando ci sono delle informazioni sensibili. Fanno bene. Io sono con loro. Le persone oneste sono sempre con la giustizia”
 
Io sottolineavo proprio questo, cioè che essendo una persona onesta Lei è dal lato della giustizia
 
“Certo. Se io non ci guadagno neanche un euro, ma chi me lo fa fare? Tu devi fare una sottolineatura...”
 
Si, mi dica...
 
“Il popolo giallorosso deve stare con me. Hanno subito troppi torti negli ultimi tre-quattro anni”
 
Da chi?
 
“Torti in generale. No Totti, dico torti... Anche da Totti. Questa è la mia opinione. Via! Aria! Vi sta rovinando! Vi sta rovinando!”
 
Chi?
“Non lo sa? Glielo devo dire io? Lo sa perfettamente”
 
La famiglia Sensi sta rovinando la Roma?
 
“No, io sono un avvocato, non c'entro nulla con la Roma. Se voi non vi liberate... come se il Real Madrid non si libera da Raul... la Roma si deve liberare da Totti. Chiaro? E' chiaro il concetto? E' un mio pensiero questo. Però lei mi faccia una gentilezza...”
 
Mi dica...
 
“Lei vuole fare una cosa fatta bene?”
 
 
“Lei vuole essere l'ultimo degli ultimi o il primo fra gli ultimi?”
 
No, io vorrei essere il primo fra i primi...
 
“Mi chiami fra mezz'ora. Arrivederci”

© Riproduzione Riservata.