BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIOMERCATO/ Premier League: tutti i colpi di mercato di questa settimana

Tutti i colpi di mercato di questa settimana

Owen_R375_24ott08.jpg(Foto)

Premier League- Tutti i colpi di calciomercato settimana I luglio:

 
 
Primo passo del Man Utd verso la stagione 2009-2010 con l’acquisto, ventilato da tempo, dell’esterno destro Antonio Valencia dal Wigan, identificato da Sir Alex Ferguson come il sostituto ideale di Cristiano Ronaldo: ora, fallito l’assalto a Karim Benzema del Lyon, prossimo alla firma con il Real Madrid, si cerca un rinforzo per puntellare l’attacco.
Ancora fermo ai blocchi il Chelsea che, dopo l’importante offerta di 51 milioni di sterline per Pato rifiutata dal Milan, sta per chiudere per Yuri Zhirkov del CSKA Mosca, Daniel Sturridge, giovane centravanti del Man City e per il portiere di riserva Ross Turnbull del Middlesbrough: il tutto in attesa di chiudere per Andrea Pirlo.
 
 
Nessuna novità per Liverpool, Arsenal (in trattativa per Felipe Melo, che difficilmente lascerà quest’anno la Fiorentina), Man City (in attesa di sviluppi per Samuel Eto’o, cui il Barcellona ha offerto il rinnovo del contratto) e Tottenham, si registrano alcune interessanti trattative concluse da club di seconda fascia.
 
 
Il Wolverhampton, ad esempio, vincitore a mani basse dello scorso torneo di Championship, abbatte il proprio record storico di spesa per il bomber Kevin Doyle, nazionale irlandese classe 1983, approdato dal Reading per 6,5 milioni di sterline: nell’ultima stagione in Premiership, 13 gol in 32 presenze con i Royals.
 
 
Acquisto di peso anche per l’altra neopromossa Burnley: dopo gli esterni Tyrone Mears e David Edgar, approda a Turf Moor anche Steven Fletcher, uno dei più interessanti attaccanti della Scottish Premier, pagato 3 milioni di sterline all’Hibernians, dove chiude con 52 gol in quasi 200 presenze in maglia Hibs.
 
 
Avventuroso tentativo del Birmingham City , invece, per l’acquisto di Patrick Vieira dall’Internazionale, con una proposta di contratto da 5 milioni di sterline all’anno: il franco-senegalese, però, sembra restìo ad accettare l’offerta.
 
 
Uno sguardo in Championship:l’ex di Lazio e Chelsea Roberto di Matteo è il nuovo manager del WBA, dopo aver conquistato i play-off di League One con il Milton Keynes Dons: sostituisce Tony Mowbray, approdato al Celtic in sostituzione di Gordon Strachan.
 

(Christian Pioltelli)

© Riproduzione Riservata.