BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Milan, rumors e trattative all’8 luglio. Onyewu primo acquisto, ballottaggio Huntelaar- Luis Fabiano, Braida in Brasile per affari

Pubblicazione:mercoledì 8 luglio 2009

Ecco il primo acquisto 2009/2010 è Oguchi Onyu

 

Il calciomercato rossonero fa registrare il primo acquisto in vista della stagione 2009/2010. Si tratta di Oguchi Onyewu, difensore classe ’82 statunitense, messosi in luce con la propria nazionale durante la recente Confederations Cup. A darne l’annuncio è il sito ufficiale della società rossonera: «L'A.C. Milan informa di aver tesserato a titolo definitivo – si legge sulla nota del club - il difensore Oguchi Onyewu, dallo Standard Liegi, a fine contratto. Quest'operazione testimonia, una volta di più, gli eccellenti rapporti di amicizia fra la nostra società e lo Standard Liegi e, in particolar modo, con il suo Vice Presidente Esecutivo Luciano D'Onofrio». Onyewu, americano ma dal passaporto belga, ha firmato un triennale che lo legherà a Milanello fino al 2012.

 

Cissokho: «Falsità sul mio conto. L'Inter? Non so...»

 

Aly Cissokho non ci sta e ribadisce che il mancato, almeno per ora, passaggio in maglia rossonera non è dovuta ai problemi ai denti ma al mancato accordo economico tra i due club. «Non è vero, non ho nessun problema ai denti», ha spiegato il difensore del Porto a L'Equipe. Ecco il vero motivo della fumata nera: «C'è stato un problema economico tra i due presidenti e per coprire la cosa hanno detto di me cose false. Per la mia immagine, non è stato bello. Ora aspetto di conoscere il mio futuro, i due club stanno continuando a discutere. L'Inter? Non so, preferisco non dire niente. Il mercato è ancora lungo...».


Il brasiliano Luis Fabiano è la prima scelta. Huntelaar tentato dallo Stoccarda

 

E’ Luis Fabiano il desiderio numero uno del calciomercato del Milan. L’attaccante della Selecao, reduce da una Confederations Cup esaltante, è sponsorizzato dal nuovo tecnico Leonardo. «Luis Fabiano è maturato tardi – ha spiegato l’allenatore in conferenza stampa - ma adesso non vuol più perdere tempo. Ed è duttile, sa come dare movimento in attacco». Più freddo invece il commento su Huntelaar: «E’ il classico centravanti, ha fatto tantissimi gol». L’operazione sta andando avanti seppur a rilento. Il Milan non intende sborsare più di 15/18 milioni di euro ma un eventuale sacrificio, verrà effettuato solo per Luis Fabiano. L’agente del giocatore, José Fuentes, sta inoltre premendo perché il brasiliano possa trasferirsi a Milano. La trattativa con il Real Madrid per Huntelaar è invece in stallo. L’olandese è attratto da un’offerta dello Stoccarda, pronto a mettere 20 milioni di euro sulla bilancia.


Dall’Inghilterra la bomba: 23 milioni più Flamini per Adebayor

 

Il calciomercato del Milan viene scosso da una bomba scagliata dall’Inghilterra. Secondo quanto riporta la stampa oltremanica, ed in particolare da quanto scrive il tabloid Mirror, il Milan avrebbe presentato un’offerta ai Gunners per avere l’attaccante Adebayor: 23 milioni di euro più il cartellino di Flamini per avere il togolese. Un’offerta importante che sembra però al di fuori delle tasche rossonere. Il Diavolo non vuole infatti spingersi oltre i 15/18 milioni di euro ed inoltre, Flamini, rappresenta una pedina chiave per il gioco del Milan, vista la sua grande duttilità che gli permette di spaziare dalla difesa al centrocampo.

 

Missione “Brasile” per Braida, nel mirino Hernanes, Nilmar, Santos, Maldonado e Miranda

 

Il calciomercato rossonero potrebbe subire una svolta in queste ore. Ariedo Braida è infatti impegnato “in missione” in Brasile per trattare diversi obiettivi. In attesa di capire i risvolti legati alle due vicende Huntelaar e Luis Fabiano, i rossoneri stanno sondando altre piste. La prima novità si chiama Nilmar. L’attaccante dell’Internacional di Porto Alegre, da tempo anche nelle mire di Palermo e Napoli, piace molto al club milanese. Il giocatore è giudicato in particolare accessibile dal punto di vista economico visto che il cartellino è valutato non più di 15/20 milioni di euro. Braida sonderà anche la pista André Santos del Corinthians. Il terzino sinistro della Nazionale verdeoro rimane l’indiziato numero uno in quel di Milanello, qualora dovesse decadere definitivamente la pista Cissokho. Piace anche Juan Maldonado del Flamengo perché comunitario mentre rimangono infine d’attualità i due gioielli del San Paolo Mirando e Hernanes.



© Riproduzione Riservata.